Categorie: Ambiente
Municipi: | Quartiere:

Recinzione “pollaio” in largo Cevasco a Tor Tre Teste

Con indicazione: ATTENZIONE LAVORI IN CORSO.

Il 15 luglio 2023 un camper parcheggiato a largo Cevasco, di fianco al muro di recinzione della Parrocchia di Dio Padre Misericordioso e’ bruciato, le bombole all’interno del camper sono esplose, è esploso anche il serbatoio del carburante. Abitare A ne ha pubblicato l’articolo e qui di seguito alleghiamo il link, per chi avesse voglia di leggerlo o rileggerlo:
https://abitarearoma.it/tor-tre-teste-camper-in-fiamme-in-largo-cevasco/
Siamo al 5 settembre 2023, come e cosa e’ rimasto nel luogo dell’incendio ?

Allego un paio di foto dove si nota la recinzione tipo “pollaio” , con relativa indicazione: ATTENZIONE LAVORI IN CORSO
Facciamo assieme qualche piccola riflessione su un incendio:
Poco dopo il passaggio delle fiamme, in un incendio, si forma uno strato di cenere che rende il suolo momentaneamente idrorepellente.
Gli incendi hanno conseguenze sulle caratteristiche idrauliche dei suoli, soprattutto nella loro capacità di essere penetrati dall’acqua, a causa della formazione di sostanze di natura cerosa e, quindi, idrorepellenti.
Dopo lo spegnimento dell’incendio e il conseguente abbassamento della temperatura, le sostanze nocive e la cenere non sono più fluttuanti nell’aria.

Per questo motivo queste sostanze nocive, derivanti dall'incendio, sono individuabili solamente ove siano visibili residui di combustione (fuliggine).
I combustibili sono sostanze in grado di reagire con l’ossigeno o con altro comburente, producendo energia termica. Possono essere classificati in base allo stato fisico differenziandosi in combustibili solidi, liquidi e gassosi, in grado di produrre energia termica a seguito di una reazione di combustione.

I gas di combustione sono i residuati più pericolosi per la salute umana.
Passato l’incendio, vogliamo riflettere assieme anche sui rischi che derivano da ciò che rimane in terra, ancora non smaltito, dopo mesi ?
Sicuramente rischi per la salute, rischi per la sicurezza, rischi trasversali.

L’ente deputato ad operare per la definitiva sistemazione di largo Cevasco , può intervenire al piu’ presto, per favore?


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati