Municipi: ,

Renzi il magistrale – Renzi il meccanico – Tra lucidità e distrazioni

Fatti e misfatti di febbraio 2016

Renzi il magistrale

“Il “premier” Renzi – prima di lasciare l’Argentina dove si è recato in visita ufficiale – ha tenuto, all’Università di Buenos Aires, una “lectio magistralis”. Poi, per concludere in bellezza, ha recitato una poesia, sull’amicizia, attribuendola al grande Jorge Luis Borges che del grande Jorge Luis Borges invece non era”.

“Magistralis”, veramente “magistralis”.

Renzi il meccanico

Renzi-Expo-Milano-Matteo-300x200“Di ritorno in Italia – poi – il “premier” Renzi ha dovuto fare una sosta tecnica in Brasile perché uno degli oblò dell’aereo di Stato si è improvvisamente e pericolosamente incrinato”.

Ma potrebbe essere cosa da poco in confronto all’improvvisa e pericolosa incrinatura verificatasi, sulle unioni civili e sulla “stepchild adoption”, nella maggioranza in Senato. I suoi, lui lontano, sono stati costretti ad una sosta tecnica di una settimana e, così, il volo del disegno di legge Cirinnà dovrebbe riprendere il 24 prossimo. Con la speranza che, lui tornato, riesca a riparare la falla, nel frattempo, da abile meccanico degli ingranaggi politici. Che aria, comunque, di brutte turbolenze.

Tra lucidità e distrazioni

“Per serietà e per correttezza – si è raccomandato il Presidente del Senato, Pietro Grasso – chi dovesse lasciare l’aula durante i lavori e le votazioni portasse con sé la sua tessera”.

Ma chi è stato il primo a non tenere conto della giusta raccomandazione? Incredibile, ma l’ex Presidente della Repubblica ed ora senatore a vita, Giorgio Napolitano. Il quale, pur lucidissimo sempre, certe volte, evidentemente, si distrae.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati