Categorie: Lavoro Utili
Municipi: ,

Roma Capitale dà il benvenuto ai neoassunti nel Corpo della Polizia Locale

Cerimonia in Piazza del Campidoglio con esibizione della Banda musicale. Entrano in servizio 746 agenti. Obiettivo quota mille per il Giubileo

Roma Capitale dà il benvenuto ai neoassunti nel Corpo della Polizia Locale. Cerimonia ufficiale in Piazza del Campidoglio.

L’evento è stato aperto dalla Banda Musicale del Corpo, con il saluto del Comandante generale della Polizia Locale Mario De Sclavis, del Sindaco e dell’Assessore alle Politiche del Personale, al Decentramento, Partecipazione e Servizi al Territorio per la Città dei 15 minuti.

Sono 746 i neoassunti – che diventeranno presto 800 – ai quali si aggiungeranno altri 200 a dicembre, per raggiungere quota mille per il Giubileo. A luglio termineranno la scuola di formazione e poi ad agosto saranno in strada: priorità presidio del territorio e del traffico.

L’età media dei vincitori è di 35 anni. Gli idonei sono stati 2.700 e resteranno in graduatoria per tre anni, a fronte di un turn over di circa 100 agenti l’anno. Con questi 800, il Corpo passa da 5.500 a 6.300 agenti, avvicinandosi agli 8.500 che servirebbero alla città da pianta organica.

Orgoglioso ed emozionato il Comandante generale della Polizia Locale Mario De Sclavis:Vi do il benvenuto con orgoglio ed emozione – ha detto – in voi rivedo me stesso. 40 anni fa ero un ragazzo di 25 anni che per la prima volta indossava la divisa dei vigili urbani sotto la guida del sindaco Ugo Vetere e del comandante Russo; oggi provo orgoglio anche per voi che indosserete l’uniforme del più grande corpo di polizia locale d’Italia. 

Riponiamo in voi grandi speranze; stiamo andando incontro a un anno veramente impegnativo, ma il vostro impegno non terminerà con il Giubileo. Roma sta cambiando, sta assumendo quella dimensione internazionale che merita e il vostro impegno sarà fondamentale”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati