Roma capitale mondiale del traffico e degli incidenti stradali

Secondo la classifica delle città più trafficate stilata dal TomTom Traffic Index 2014
Redazione - 13 Giugno 2014

Nuovo record “negativo” per la Capitale. Secondo la classifica stilata dal TomTom Traffic Index 2014 che raccoglie le città più trafficate al mondo Roma è la prima città italiana a comparire nella “Top10” piazzandosi al sesto posto seguita da Palermo all’ottavo. Le due città italiane sono affiancate da megalopoli quali Mosca, San Paolo, Rio de Janeiro, Città del Messico e Los Angeles.

La classifica si basa sul rilevamento dei dati di percorrenza reali misurati nell’arco temporale dell’intera giornata sull’intero network stradale che include le strade sia urbane che extraurbane, riportando così la percentuale di congestionamento dell’intera città. A Roma l’indice di congestionamento è del 37%, riuscendo addirittura a raggiungere picchi di 41% sulle strade urbane.

Un problema collaterale del congestionamento stradale è quello delle numerosi morti su strada nella capitale. Secondo Istat e Polizia di Roma Capitale il tasso di mortalità dei soli pedoni romani e laziali è tra i più alti di Italia. Un terzo di questi è stato letteralmente falciato mentre attraversava correttamente la strada sulle strisce pedonali.

Fresco Market
Fresco Market

traffico romaI numeri sono inquietanti, nel 2012 si contano 15.782 incidenti con vittime a Roma, di cui 145 mortali, con 20.670 feriti, la maggior parte gravemente. Sono state travolte 246 biciclette, e in media all’anno ogni 100.000 abitanti ci sono 589 incidenti, con 6 morti e 783 feriti. Oltre al dramma, che una città come Roma non dovrebbe consentire, i costi sono altissimi: nel solo 2012 il costo per la collettività è stato di 1,3 miliardi, per una media di 500 euro a testa.

L’assessore alla Mobilità Guido Improta a fronte dei dati condivisi ribadisce l’urgenza di correre ai ripari, prendendo esempio dagli altri paesi europei e promuovendo un approccio educativo e informativo di tipo culturale e comportamentale.


Commenti

  Commenti: 1

  1. PROGRESSO ITALIANO


    ROMA HA BISOGNO DI LINEE METROPOLITANE, CHE SPESSO COMITATINI VARI SONO INTRALCIO A TALI COSTRUZIONI DI LINEE, L’UNICA E’ NON ASCOLTARLI E NON RENDERLI PARTECIPI A DECISIONI PERCHE’ SPESSO NON HANNO TITOLI DI STUDIO CON MASTER SU SPECIALIZZAZIONI COME URBANISTICA, COSTRUZIONI E ARTE DEL GIARDINO. ROMA HA BISOGNO IMMEDIATO DELLA COSTRUZIONE DELLA DDDDD!!!!! DA CASAL BOCCONE-MONTE SACRO ALTO ALL’ARDEATINO ESATTAMENTE ALL’URBANIZZAZIONE GROTTA PERFETTA. IMMEDIATA COSTRUZIONE DELLA LINEA CCCCCC!!!! DA VENEZIA A CESANO!!! DELLA LINEA SUPERRISOLUTIVA CCC111 !!! DA TEANO A MB ONTE MAMMOLO!!! DELLA LINEA CCC2222!!! DA FARNESINA ( LINEA C) ALLA FERMATA DELLA LINEA FUTURA E A TOR DI QUINTO, LA LINEA E E’ L’ATTUALE ROMA-NORD!!! ROMA HA BISOGNO IMMEDIATO CONTRO IL TRAFFICO LA LINEA M!!!! ANAGNINA-TORRE ANGELA PASSANDO LA ZONA PROSSIMA DI NUOVI EDIFICI TORRNENOVA-ROMANINA, CHE ALCUNE ASSOCIAZIONI LOCALI HANNO TIRATO FUORI CHE SARA’ SOPRAELEVATA SULLA TUSCOLANA, PARLANDO DI IMPATTO! ECCO QUESTE ASSOCIAZIONI VANNO NON ASSOLUTAMENTE ASCOLTATE, NON INTERPELLATE DAL COMUNE E NON ASCOLTATE DA NOI CITTADINI METROPILITANE, COSI SI ESTINGUERANNO!! ROMA HA BISOGNO DELLA LINEA BBB1111! DA JONIO AL NUOVO FANTASTICO QUARTIERE PORTA DI ROMA!!!! ROMA HA BISOGNO PER ELIMINARE TRAFFICO ED ESSERE COPMPENTETE CON LE MRTOPOLI GLOBALI DELLA LINEA BB222!!! TOR DI VALLE MURATELLA , B2 E’ SCORRETTO PERCHE’ SAREBBE L’IPOTETICA LINEA F, DALLA ROMA LIDO TRASFORMATA IN METRO!!! CHI PARLAVA AD ESTREMA SINISTRA E UNA CERTA DESTRA PREISTORICA E FALLITA DI FARE TRAM INVECE DI METRO, NON ASCOLTATE TALI PERSONAGGI, NON SONO URBANISTI ALL’ALTEZZA DELLA MEGLOPOLI ROMA, SONO SOLO INSEGUITORI DELLA DECRESCITA FELICE DI CERTI FALSI INTERPRETAZIONI MARIXISTE O DI MOVIMENTALI ..STELLARI APPUNTO! CHE SINISTRA ABBIANOALL’ESTREMO, QUANDO A MOSCA I COMUNISTI FECERO CENTINAIA DI KM DI METRO COME LENINGRADO, DI SINISTRAHANNO SOLO IL NOME E IL PARAVENTO DI OCCUPARE TALE SPAZIO CHE NON GLI COMPETE, INVECE DI FARLO OCCUPARE A VERI PROGRESSISITI, FORSE HA RAGIONE RENZI , MA IL ROTTAMARE SAREBBE ORA DI FARLO ANCHE IN ALCUNI AMBIENTI DI SINISTRA RADICALE E SINDACALISSMO DI BASE CHE SONO RAGAZZI ..MA SONO SESSANTENNI AVVOLTE CHE PENSANO DA 150ENNI! MANIFESTASSERO PER FARE METRO NEI VARI MUNICIPI, I CENTRI SOCIALI ..RENDETEVI UTILI , MANIFESTATE CHE VOLETE LINEE METRO, OPPURE CHIUDETE SENZA ASPETTARE DISAGIO PER ANDARE DA VOI: ANDREMO A UN’ALTRA PARTE, IRONICAMENTE PARLANDO. INSOMMA CONTRO IL TRAFFICO ROMA HA BISOGNO IMMEDIATO L’APERTURA IMMEDIATA DI 150 KM DI LINEE METROPOLITANE ENUOVI POTENZIAMENTI PER I CASTELLI, ORMAI LA PERIFERIA SUD DI ROMA E PER I SOBBORGHI DI CARSOLI, NETTUNO, ANZIO, E ANCHE TERNI ORMAI!FORZA LAVORIAMO PER QUESTO!!!

Commenti