Shock alla stazione Termini: Turista viene prima accoltellato, e poi denudato

Tre i malviventi che hanno derubato il 23enne

Non c’è pace nei pressi della Stazione Termini, dove da tempo è allarme sicurezza. Non passa giorno che non vengano segnalati episodi di aggressione, rapina e violenza, tanto che i cittadini sono ormai disperati ed esasperati. Vittima questa volta un giovane turista inglese. L’aggressione in via Principe Amedeo, a due passi dalla stazione Termini, nella zona dell’Esquilino.

Sono passate da poco le 5:00, oramai quasi mattina, quando il giovane, un cittadino inglese in vacanza nella Capitale per turismo, viene assalito dalla banda. In tre, a bordo di un’auto bianca, una Fiat Punto, sono saliti con la vettura sul marciapiede e hanno sorpreso la vittima. Tre uomini – “tutti di colore” – come riferito in sede di denuncia.

Armati di coltello i malviventi hanno minacciato il giovane britannico e poi lo hanno aggredito a calci e pugni. Poi la rapina: la felpa, le scarpe, lo smartphone e il portafogli. Lasciato in terra ferito, e seminudo, la banda ha fatto perdere le proprie tracce fra le strade dell’Esquilino.

Richiesto l’intervento al 112 sul posto sono intervenute le volanti, gli agenti del commissariato Esquilino e un’ambulanza del 118. Medicato sul posto il 23enne, i tre rapinatori potrebbero essere stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Noleggio attrezzature a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati