Sicurezza, Lazio-Juve nel tavolo tecnico del Questore di Roma

Il 26 novembre 2011 parcheggi di scambio a Saxa Rubra e Tiburtina dalle ore 17. Apetura dei cancelli dello Stadio alle 18
Enzo Luciani - 25 Novembre 2011

Lazio-Juve, cerimonia inaugurale della Stazione Tiburtina e ancora manifestazione a favore del regime pubblico dell’erogazione dell’acqua: sono i tre eventi che sono stati affrontati sul fronte della pianificazione delle misure di sicurezza in occasione dei tre Tavoli Tecnici che il Questore di Roma Francesco Tagliente ha presieduto in successione questa mattina, 25 novembre 2011, in via San Vitale.
Alle riunioni tecniche hanno partecipato tutti i rappresentanti degli Enti chiamati a far funzionare la macchina della sicurezza.

Sul fronte stadio, in occasione dell’incontro di calcio Lazio-Juve che si terrà domani sera allo Stadio Olimpico in previsione del significativo afflusso di tifosi locali ed ospiti sono state predisposte alcune misure mirate per la prevenzione delle criticità.
Ad oggi risultano venduti 55 mila biglietti con il tutto esaurito per il settore ospiti.
Per l’accoglienza dei tifosi juventini che raggiungeranno la Capitale per assistere all’incontro saranno attivate dalle ore 17.00 due diversi parcheggi scambiatori rispettivamente a Saxarubra – via Gigli per i tifosi ospiti in arrivo da Roma Nord e in zona Tiburtina – Largo Mazzoni per quelli in arrivo da Roma Sud.
Dalle predette aree collettore i tifosi ospiti potranno raggiungere lo stadio Olimpico con le navette messe a disposizione dall’Azienda di Trasporto Pubblico, con le quali poi potranno farvi ritorno a conclusione della gara.
Tale misura, già sperimentata in occasione di precedenti incontri di calcio, risponde all’esigenza di consentire ai supporters ospiti di arrivare allo stadio anche in condizioni di sicurezza.
Al fine di evitare il congestionamento delle procedure di accesso allo stadio nonché dei controlli di filtraggio e prefiltraggio, l’apertura dei varchi di accesso sarà anticipata alle ore 18.00. Nella stessa direzione è rivolto l’appello ai tifosi ad arrivare con anticipo allo stadio, anche con l’obiettivo di non creare disagi alla mobilità dell’area limitrofa all’impianto sportivo.
Proprio sul fronte dei controlli di filtraggio e prefiltraggio è stato chiesto alla Società di potenziare il numero degli steward fino a 700 unità.In tutta la zona circostante lo stadio sono stati pianificati controlli ad ampio raggio anche con il supporto aereo del Reparto Volo della Polizia di Stato.

In relazione alle manifestazioni in programma per l’inaugurazione della Stazione Tiburtina nonché a sostegno del regime pubblico di erogazione dell’acqua è stato fatto un punto di situazione sulla base delle informazioni disponibili, in vista di successivi Tavoli Tecnici che si terranno a ridosso dei singoli appuntamenti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti