Categorie: Cronaca
Municipi: | Quartiere:

Spinaceto: arrestato “stalker condominiale”

Da circa un anno ossessionava e perseguitava i suoi vicini di casa costringendo alcune famiglie a vivere in un continuo stato di ansia, soggezione e preoccupazione per la propria incolumità.

L’uomo, un 57enne, aveva iniziato con minacce verbali, lettere minatorie ed incisioni di scritte offensive sulle pareti e sulle porte di ingresso delle varie abitazioni, poi è passato ad aggressioni fisiche nei confronti dei condomini e degli agenti della Polizia in occasione dei vari interventi effettuati.

volante_polizia-300x173In due circostanze ha utilizzato anche armi improprie (un’ascia ed un coltello) per minacciare e tentare di colpire i suoi vicini, che si sono poi recati negli uffici del Commissariato Spinaceto a sporgere denuncia.

Negli ultimi mesi la situazione si era aggravata al punto da costringere alcuni condomini a trasferirsi e a ricorrere a farmaci per controllare i propri stati d’ansia.

Qualche giorno fa, stanchi per l’ennesimo atto vandalico, gli inquilini hanno chiamato il NUE e, all’arrivo della pattuglia del Commissariato Spinaceto, lo “stalker” si è avventato contro gli agenti ferendone uno.

Data la pericolosità dimostrata nel tempo, l’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli restituendo serenità all’intero condominio, che ha ringraziato i poliziotti.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati