Stop alla privatizzazione del Teatro Marcello

La decisione di bloccare il bando ventennale arriva dall'assessore alla Cultura Flavia Barca

teatro marcelloNiente più privati per il Teatro Marcello. La giunta Marino ha deciso di sospendere il bando per la concessione ventennale dell’area monumentale che va dal Teatro Marcello al Portico d’Ottavia stabilito dalla precedente amministrazione Alemanno, arrivato dopo una lunga serie di modifiche apportate nel corso degli anni.

Lo stop alla ‘svendita del patrimonio’ arriva su proposta dell’assessore alla Cultura Flavia Barca allo scopo di valutare nuove soluzioni e strategie per garantire maggiori risorse per la valorizzazione dei beni culturali di Roma. A questo punto toccherà alla Sovraintendenza, entro quattro mesi, decidere le sorti del ‘piccolo Colosseo’.

In questo modo la patata bollente sarà lanciata al nuovo presidente della Sovraintendenza che dovrà stabilire se sia ancora necessario affidare i monumenti messi a bando dall’ex Umberto Broccoli o lasciarli nelle mani dei romani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati