Stranezze in città: pedalando in via Tuscolana…

Nello specifico l’articolo può interessare anche i professori, giovani o meno giovani

Già avevo pedalato per venti chilometri e sulla via di ritorno verso Tor Tre Teste sono passato sulla pista ciclabile di via Tuscolana, direzione Capannelle. 

Sul marciapiedi di via Tuscolana, parallelo alla ciclabile, ci sono centinaia di alberi piantati, che in questo periodo dell’anno stanno germogliando. Tra i tanti, c’è anche un albero sbieco, obliquo ,sghembo, sghimbescio, storto, trasversale, traverso.

L’albero è di fianco ad un cartello verticale del Comune di Roma, dedicato al “Centro Sperimentale di Cinematografia”, ma l’albero … non fa parte di una coerografia cinematografica.

La pianta non è nata ieri, è cresciuta ed avrà qualche anno, “fortunatamente per me ” non è stata notata da nessuno, è certo che è stata sempre nello stesso posto, è scontato che nessuno ha mai pensato di potarla e anche di raddrizzarla.

La pianta, per “mia fortuna” mi ha atteso e mi ha onorato privilegiandomi nel farsi fotografare in due differenti posizioni, e mi ha fornito l’occasione per scrivere e pubblicarla nelle “Stranezze in citta’” di Abitare A.

Ciclisti… però voi fate attenzione ad abbassare la testa quando pedalate sulla ciclabile di via Tuscolana, direzione GRA!

Qualche chilometro appresso e sono a pedalare sulla ciclabile di via Walter Procaccini, vicino a viale Ciamarra. All’interno e sulla sinistra c’è l’ITC Lorenzo Radice, lo guardo mentre devo discendere e risalire sulla ciclabile e attraversare la sede stradale sulle strisce pedonali. 

Una macchina è parcheggiata sulle strisce pedonali e occupa anche per metà la risalita sulla ciclabile. Due studentesse sono sedute di fronte alla macchina. Gli domando: l’auto è di un insegnate o di uno studente della scuola? Mi rispondono che è di un professore.

Signor Preside dell’ITC Lorenzo Radice, desideriamo inviarle un link di un articolo pubblicato su Abitare A il 28 marzo 2024, che fa riferimento anche all’Educazione Civica da insegnare ai giovani genitori.

Nello specifico l’articolo può interessare anche i professori, giovani o meno giovani.

Agli alunni del suo ITC l’insegnamento è diventato obbligatorio dall’anno scolastico 2020-2021.

https://abitarearoma.it/e-accaduto-in-provincia-di-ravenna-ma-potrebbe-succedere-ovunque/


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati