“Straordinari non pagati”: in agitazione gli addetti alle pulizie di Palazzo Chigi

La mobilitazione dei lavoratori della Romeo Gestioni contro il mancato pagamento degli straordinari: non si esclude lo sciopero

Addetti alle pulizie di Palazzo Chigi in stato di agitazione. I lavoratori, tramite i sindacati, annunciano il blocco immediato delle ore di straordinario, e della flessibilità richiesta, a causa del mancato pagamento delle ore di straordinario garantite dai dipendenti, eppure mai retribuite.

Una mobilitazione dunque lanciata da Filcams Cgil e Uiltrasporti, per protestare contro il mancato pagamento degli straordinari da parte della Romeo Gestioni, la società di servizi dell’omonimo imprenditore che in città gestisce numerosi appalti soprattutto per quanto riguarda la gestione del patrimonio pubblico.

Nonostante le rivendicazioni, solleciti, incontri ed email la questione dei compensi non è stata risolta. Da qui la proclamazione dello stato di agitazione con blocco immediato delle ore supplementari e di straordinario, nonché le flessibilità di ogni tipo.

I lavoratori e le lavoratrici infatti, si legge nella lettera che le rappresentanze sindacali hanno inviato alla società e alla presidenza del consiglio dei ministri, aspettano ancora che quelli dei mesi precedenti vengano retribuiti.

Con rammarico comunichiamo che lo stato di agitazione si protrarrà fino al saldo dovuto, memori delle inconcludenti comunicazioni precedenti. Ovviamente qualora non si risolvesse in breve tempo tale problematica, non si esclude una dichiarazione di sciopero senza ulteriore preavviso”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati