Nettuno, tentano di rapinare un ragazzo del suo monopattino: Arrestati

I due 23enni sono accusati del reato di rapina aggravata

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Anzio-Nettuno hanno arrestato 2 ragazzi, entrambi 23enni di origini egiziane, poiché gravemente indiziati del reato di rapina aggravata in concorso.

I poliziotti erano intervenuti, su disposizione della Sala Operativa, presso la Stazione di Nettuno, per una segnalazione di 2 uomini che stavano cercando di rapinare un ragazzo del suo monopattino.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato uno degli odierni indagati che brandiva un coccio di bottiglia nei confronti di un ragazzo a bordo del suo monopattino e nel contempo l’altro indagato cercava con la forza di sottrarglielo. Accortisi dell’arrivo della polizia i due 23enni hanno cercato di fuggire ma sono stati bloccati dagli agenti dopo pochi metri.

Al termine degli accertamenti i 2 sono stati arrestati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La Procura di Velletri ha chiesto ed ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari la convalida della misura pre-cautelare adottata dalla Polizia di Stato; lo stesso Giudice, per entrambi gli indagati, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Dar Ciriola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati