Termini, bloccati ai tornelli di accesso senza biglietti: Aggrediscono vigilante

Uno dei si è scagliato anche contro gli agenti ed è stato poi arrestato

Pretendevano di accedere ai binari oltrepassando le barriere pur non essendo in possesso dei biglietti del treno.

Bloccati ai tornelli di accesso si sono scagliati contro un vigilante in servizio in stazione, colpendolo a calci e pugni.
Le violenze a Termini, dove la polizia ferroviaria ha poi arrestato uno dei due violenti.

Durante i servizi di controllo nell’area ferroviaria, gli agenti della polfer – settore operativo di Roma Termini – sono intervenuti accertando che due uomini in stato di alterazione, avevano aggredito e colpito personale di FS Security, in quanto gli stessi erano intenzionati ad accedere ai binari della stazione, privi del titolo di viaggio.

I soggetti sono stati accompagnati negli uffici del reparto operativo dello scalo ferroviario dell’Esquilino per gli accertamenti del caso. All’interno dei quali uno dei due uomini ha avuto un comportamento violento scagliandosi contro gli agenti intervenuti, aggredendoli e colpendoli più volte.
In seguito alla condotta tenuta dall’uomo due dei poliziotti sono ricorsi alle cure di personale medico.

Catering a Roma

L’uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione della magistratura. Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale le accuse. L’uomo – assieme al complice – è stato denunciato anche per lesioni ai danni di un dipendente di FS Security.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati