Termini: malvivente ruba una valigia sul treno in partenza, arrestato

Il ladro è scappato con la valigia in un sottopassaggio

E’ riuscito a sottrarre a un passeggero la valigia all’interno del convoglio in partenza ed ha provato a scappare con il bottino. Protagonista un ladro, poi fermato dalla polizia ferroviaria. Il furto a bordo di un treno alta velocità diretto in Piemonte.

Sono stati gli agenti della squadra di polizia giudiziaria compartimentale a fermare il malvivente. Gli agenti, nel corso del consueto servizio di repressione dei reati svolto all’interno della stazione ferroviaria di Roma Termini, nel transitare lungo la banchina del binario 9, dove in quel momento era in partenza un treno AV diretto a Torino Porta Nuova, hanno notato un uomo – già conosciuto – intento a scendere frettolosamente dal convoglio con una grossa valigia.

Una volta sceso dal treno si è allontanato verso il primo sottopassaggio con l’intenzione di uscire dallo scalo ferroviario. Gli agenti hanno rincorso il soggetto e hanno accertato che il bagaglio era di proprietà di un cittadino italiano, come da etichetta identificativa presente sulla valigia, e stante la flagranza del reato hanno proceduto all’arresto.

A quel punto, gli agenti polfer, tramite il capotreno del convoglio appena partito, hanno rintracciato la vittima che, accertatasi dell’assenza del bagaglio, è scesa poco dopo nella stazione ferroviaria di Roma Tiburtina e ha raggiunto gli uffici della polizia ferroviaria per denunciare il fatto occorso, rientrando in possesso del proprio bagaglio, consistente in abbigliamento di noti brand e altri oggetti personali per un valore di 3.000 euro. Arresto convalidato per il ladro e disposizione del divieto di dimora nel comune di Roma da parte della magistratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati