Termini: turista ferito a coltellate. Era intervenuto in difesa di un’amica aggredita davanti alla metro

L'uomo ha riconosciuto il malvivente davanti all'albergo dove alloggiava

Caos e paura fuori dalla stazione Termini. Un uomo ha riconosciuto il rapinatore che poche ore prima aveva rubato lo smartphone a una sua amica tedesca alla stazione della metro.

Il turista statunitense ha notato il malvivente aggirarsi nei pressi dell’hotel nella zona di Termini dove alloggiava provando a bloccarlo ma per tutta risposta è stato ferito dal bandito con un coltello.

L’aggressione è avvenuta in via Amendola, all’Esquilino, recuperato il telefono cellulare dell’amica nonostante le minacce con il coltello e il ferimento, a fermare il rapinatore ci ha poi pensato un investigatore del commissariato Viminale in quel momento libero dal servizio.

Sequestrato il coltello dal poliziotto, il ladro è stato poi identificato in un 50enne algerino.Al termine degli atti di rito il 50enne è stato condotto in carcere a disposizione della magistratura che ha convalidato l’arresto.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati