Municipi: ,

Tina Anselmi, l’unico vero Ministro donna – Silvio il volpone – Meno male tra mille anni – Obama più di Hemingway – Dopo il carcere la politica

Fatti e misfatti di novembre 2016

Tina Anselmi, l’unico vero Ministro donna

“E’ morta Tina Anselmi – a 89 anni – colei che è stata il primo Ministro donna della storia italiana”.

E’ scomparsa una donna, senza retorica, irripetibile. E infatti, fino ad oggi, nessun altro Ministro donna è riuscita ad eguagliarla. Lei un Ministro vero: capace, responsabile, inflessibile, coraggiosa. Quante sono arrivate dopo di lei, invece, molto più Ministri sulla carta intestata e sui biglietti da visita. Peccato nessuna abbia potuto o voluto seguire la sua lezione di vita e la sua lezione politica.

Silvio il volpone

“Mi spenderò in tv – ha fatto sapere Silvio Berlusconi – solo a vittoria certa del “no””.

Ma ora che la campagna elettorale è entrata nel vivo? Ora no. Ora “armiamoci e partite”. Ora “andate avanti voi che a me viene da ridere”. Volpone di un Silvio. Ma d’altra parte, per una questione di pari opportunità, un volpone a sinistra, Renzi, e un volpone a destra, Berlusconi. Volpone a sinistra, volpone a destra, la politica dei volpon.

Meno male tra mille anni

“Le camere sotterranee a diverse profondità – sotto i centri abitati di Ariccia, Castel Gandolfo, Albano, Marino, Nemi, Rocca di Papa, ai confini di Roma – secondo gli studi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’Università “La Sapienza”, il Cnr e l’Università di Mdison si stanno nuovamente riempiendo di magma e il terreno si sta gonfiando. Ma una possibile eruzione – rassicurano – dovrebbe avvenire non prima di un migliaio di anni”.

Meno male. E con l’augurio che, tra un migliaio di anni, non ci siano più Amministrazioni pubbliche in sonno, come quella romana attuale di Virginia Raggi, incapaci di fronteggiare il fenomeno.

Obama più di Hemingway

“Quando Barak Obama lascerà la Casa Bianca – al nuovo Presidente – si sa già che si dedicherà alla scrittura di libri”.

Libri di storia, di saggistica, di politica, di costume, di narrativa, “gialli”, “horror”? Questo, invece, non si sa ancora. Quello che si sa è che sarebbero già pronti, per lui, contratti editoriali fra i 25 e i 40 milioni di dollari. Nemmeno Ernest Hemingway e John Steimbeck.

Dopo il carcere la politica

“Lele Mora – l’ex agente dei “vip” condannato a suo tempo, a sei anni ed un mese, per spaccio di droga, evasione fiscale, bancarotta fraudolenta, favoreggiamento della prostituzione ed ora in prova ai servizi sociali – ha confidato che, quando avrà finito di scontare la sua pena, fonderà un movimento politico”.

Ecco, nel bestiario dell’italica politica, ci mancava giusto il movimento di un Lele Mora.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati