Torpignattara, escort legata e rapinata nel suo appartamento

Vittima una giovane ragazza di 29 anni. L'intervento della polizia a Torpignattara

Un appuntamento da incubo.  Quello vissuto da una giovane escort. Prima immobilizzata dall’uomo con il quale aveva accordato un incontro poi come se non bastasse è stata legata e rapinata. Una volta riuscita a liberarsi ha poi chiamato la polizia. L’accaduto nella zona periferica della Capitale in zona Torpignattara.

La rapina si è consumata nella prima serata di venerdì. Preludio alla rapina un appuntamento, concordato telefonicamente con un cliente, che aveva trovato l’annuncio su un sito specializzato. Aperta la porta di casa la 29enne italiana non ha però avuto nemmeno il tempo di comprendere cose le stesse accadendo. Spinta nell’appartamento è stata immobilizzata e poi legata con delle fascette da elettricista.

Dopo aver frugato nell’appartamento il bandito ha poi rubato poche decine di euro, le carte bancomat e i telefoni cellulari della 29enne. Poi la fuga. Riuscita a liberarsi la giovane ha poi chiamato il 112. Sul posto le volanti della polizia. Impaurita ma illesa, la donna non è dovuta ricorrere alle cure mediche.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati