Torre Angela, lite tra coinquilini finisce a coltellate

Denunciato un 44enne. Alla base delle incomprensioni futili motivi

Una lite tra coinquilini, di nazionalità nigeriana, è finita con diverse coltellate. E’ successo ieri – Mercoledì 3 Gennaio 2024–  in via Giulio Campagnola, nei pressi della stazione della metropolitana Torre Angela. Un uomo di 44 anni, armato di coltello, ha aggredito un connazionale 38enne che viveva sotto il suo stesso tetto, per futili motivi, ferendolo superficialmente al petto e all’avambraccio, per poi darsi alla fuga.

Il trambusto e le urla della compagna del ferito hanno richiamato l’attenzione dei vicini che hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Roma Tor Bella Monaca e del reparto radiomobile della Compagnia di Frascati.

Il ferito è  stato trasportato al Campus Biomedico, cosciente e non in pericolo di vita, ed e’ stato dimesso con una prognosi di sette giorni. Il 44enne una volta identificato è stato denunciato per lesioni aggravate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati