Trattori, Venerdì 9 Febbraio 2024 in Città: Manifestazione a San Giovanni

Attese circa 1500 persone

Sarà nella mattinata di Venerdì 9 Febbraio 2024 in piazza San Giovanni la manifestazione di Riscatto agricolo. Secondo quanto si apprende, al termine di una serie di incontri tra questura e leader del movimento degli agricoltori è stato trovato un accordo. Alla manifestazione parteciperanno circa 1500 persone con dieci trattori. Inizialmente il gruppo aveva chiesto un corteo sul Grande raccordo anulare per la stessa giornata.

La manifestazione:

Nella serata di oggi Giovedì 8 Febbraio 2024 il questore Carmine Belfiore firmerà l’ordinanza con le direttive contenenti il piano di sicurezza per domani Venerdì 9 Febbraio 2024. I trattori prescelti saranno scortati dalle forze dell’ordine lungo un percorso ancora da definire ma che dovrebbe partire dal «quartiere generale» di uno dei movimenti in protestaRiscatto Agricolo, in via Nomentana, a ridosso del Raccordo anulare, fino a San Giovanni, passando forse per la corsia di destra della carreggiata interna del Gra fino all’uscita Appia o a quella per la tangenziale Est. Non si esclude che questo unico spostamento di dieci trattori possa comportare conseguenze per la circolazione stradale nella Capitale, per di più in un giorno feriale, ma dovrebbero comunque essere contenute. Anche perché fra le ipotesi c’è quella di far muovere il piccolo corteo già prima dell’alba in modo da non intralciare il traffico.

Chiusure strade per corteo dei trattori:
 Si prevedono chiusure delle strade al momento del passaggio dei trattori incolonnati, con riaperture subito dopo. E lo stesso accadrà al termine della manifestazione, alla quale prenderanno parte 1.500 persone arrivate con altri veicoli o anche con i mezzi pubblici. Non si escludono disagi al traffico nella zona di via Appia e piazza Re di Roma, come anche proprio a San Giovanni. I partecipanti senza trattori potrebbero comunque essere anche di più, vista l’eco delle proteste degli agricoltori che già nella serata di giovedì saliranno sul palco del Festival di Sanremo. Anche la polizia municipale è stata allertata per consentire al corteo di trattori di muoversi rapidamente per le vie della Capitale, dalla Nomentana a San Giovanni.

Il 15 febbraio la protesta si allarga: 

Al momento non sono state previste deviazioni della circolazione e dei mezzi pubblici, che invece potrebbero scattare la settimana prossima quando l’altro movimento impegnato nelle proteste, il Cra dell’ex leader dei forconi Danilo Calvani, potrebbe manifestare al Circo Massimo, insieme con le altre categorie collegate al Comitato popolo produttivo intenzionato a organizzare un’iniziativa per il 15 Febbraio 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati