Tre poeti per tre serate

Il programma dell'evento all’Antico Bar Mariani, in Via dei Pettinari 44
Redazione - 5 Dicembre 2014

Continua il suo racconto di città l’associazione culturale Marmorata169. Lo fa attraverso la poesia, stavolta quella dialettale, che sta vivendo negli ultimi tempi una nuova giovinezza. Per questo, nel ciclo “Parole di città”, ha “convocato” tre poeti per ogni sera, accompagnati, guidati da un musico-cantore ogni volta diverso.

Ha scelto un luogo d’eccezione, l’Antico Bar Mariani, in Via dei Pettinari 44, che conserva lo spirito della vecchia Roma nel luogo e nelle persone.

Nella tre giorni di Festa della poesia romanesca ci saranno anche inserti in lingua italiana, a costruire un affresco della nostra città. Non un’immagine edulcorata, una fotografia buona per un santino, ma un ritratto in “movimento”, pieno di contraddizioni, di miseria e di bellezza. Proprio come è la nostra città.

Laboratorio Analisi Lepetit

11 dicembre: dalle 19 alle 21:30
Accompagnamento-guida musicale: Simone Nebbia

Recitano le loro poesie:
1. Leone Antenone detto Scartaccia
2. Er Viandante Grezzo (Michele Costabile)
3. Graziano Graziani

12 dicembre: dalle 19 alle 21:30
Accompagnamento-guida musicale: Ludovica Valori

Recitano le lore poesie:
1. Paolo Buzzacconi (attraverso la voce di Sara Petrozzi)
2. Valentina Benvenuti
3. Cassandrino Bellicapelli (Marcello Nardo)

13 dicembre: dalle 19 alle 21:30
Accompagnamento-guida musicale: Stefania Placidi

Recitano le loro poesie:
1. Lella der 29
2. Enea Tomei
3. Stefano Ambrosi detto Zac

+ Ospiti speciali dall’Antico Bar Mariani: er Sor Saverio e Vito

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

info: marmorata169@gmail.com – 3473863739


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti