Per un “sì” in più – Concentrazioni – Lucio Barani e Cristoforo Colombo – Quell’aiuto all’economia spagnola

Fatti e misfatti di novembre 2016
Mario Relandini - 6 Novembre 2016

Per un “sì” in più

“Ottenute le modifiche alla nuova legge elettorale – ha detto, dopo gli incontri con la Commisione pd, l’inviato della sinistra Gianni Cuperlo – ora voterò “sì” al referendum”.

Ma la sinistra ha già fatto sapere di non essere soddisfatta di quelle modifiche e, dunque, di insistere nella determinazione di votare “no”. Renzi non l’ha presa bene. Potrà contare, comunque, su un “sì” in più: quello di Gianni Cuperlo. Meglio di niente.

Concentrazioni

“Penso che noi pd dobbiamo concentrarci sul Governo – così il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti – è l’unica cosa giusta che va fatta”.

Basta, dunque, concentrarsi sulle “Leopolde”, sulle campagne elettorali referendarie, sui soliti annunci ora qui e domani chissà. Bravo Ministro Poletti.

Lucio Barani e Cristoforo Colombo

“La “Leopolda” è ormai superata – se n’è uscito il “verdiniano” Lucio Barani – Noi siamo come Colombo che ha scoperto il nuovo mondo”.

Dar Ciriola

E quali indigeni da fregare?

Quell’aiuto all’economia spagnola

“La prostituzione in Spagna – regolata da precise norme – vale, ogni anno, due miliardi di euro e ben lo 0,35% del prodotto interno lordo”.

“Pecunia non olet”, dunque, pur nella cattolica Spagna. Specialmente se contribuisce non poco all’economia del Paese.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti