Categorie: Libri e letteratura
Municipi: ,

Una paga da fame. Come (non) si arriva alla fine del mese nel paese più ricco del mondo di Barbara Ehrenreich

Ehrenreich Barbara: Una paga da fame. Come (non) si arriva alla fine del mese nel paese più ricco del mondo. Feltrinelli

Leggere tale libro porta ad una consapevolezza realistica che in Europa e nel mondo non si ha in quanto abbagliati dagli Usa. Ma leggendolo ripeto si capisce quale è la realtà nella società statunitense dove ci sono milioni di americani, e non solo, che lavorano ogni giorno duramente in cambio di salari modestissimi.

Nel 1998, Barbara Ehrenreich decide per un paio di anni di fare la loro stessa vita, per cercare di capire cosa c’è dietro le retoriche che invocano la fine dello stato sociale.

Lascia la sua bella casa, rinuncia a utilizzare le sue carte di credito e lo status di intellettuale e giornalista. Si mette a cercare lavoro e accetta di fare la cameriera, la donna delle pulizie, la commessa.

Da queste sue esperienze, ricava un libro che racconta in presa diretta l’America dei bassi salari, con le sue storie di solidarietà minuta e di grande umanità, ma anche la vita grama di tutti i giorni e gli stratagemmi disperati per sopravvivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati