Categorie: Cronaca
Municipi: | Quartiere: ,

Via di Centocelle: 50 persone evacuate causa voragine

Attimi di grande paura nella notte di Pasqua

Attimi di paura a via Centocelle nella notte di Pasqua, quando i vigili del fuoco hanno evacuato due palazzine popolari per via di un grosso cratere che si è palesato all’altezza del civico 3.

La voragine aperta tra due palazzi in via di Centocelle 3 a Roma. 14 famiglie evacuate. Roma, 28 marzo 2016. ANSA/CLAUDIO PERI

Circa 50 le persone che nel cuore della notte sono state fatte uscire dalle loro abitazioni per timore che altre porzioni di terreno potessero sprofondare. Stando ai vigili del fuoco la voragine avrebbe una larghezza di 3 metri e una profondità di 20.

Ad aver provocato il cedimento dell’asfalto sarebbe stata la rottura di una tubatura, con la conseguente perdita d’acqua nel sottosuolo.

L’area è stata transennata  per verificare la stabilità della strada ed evitare ulteriori buche sul terreno circostante. Le famiglie evacuate, infatti, sono state fatte alloggiare in alcune strutture alberghiere, e vi rimarranno finché gli inquirenti non avranno certificato l’agibilità delle palazzine in via Centocelle.

Le famiglie (una cinquantina di persone sono state trasferite presso strutture alberghiere della città con l’aiuto dei volontari della Protezione Civile.

 


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati