Categorie: Cronaca
Municipi: , | Quartiere: ,

ZTL e automobilisti che tentano di eludere i varchi: maxi controlli della Polizia Locale

Numerosi i conducenti sorpresi ad accedere contromano

Conducenti di auto e furgoni che procedono contromano o che utilizzano vari escamotage per ingannare gli occhi elettronici delle telecamere poste ai varchi ZTL: in pochi giorni, sono più di 60 gli illeciti rilevati dalla Polizia Locale di Roma Capitale con il Reparto motociclista del I Gruppo Centro Storico, che ha avviato un servizio di vigilanza mirato presso gli accessi della ZTL, a partire da quelli che, da monitoraggio precedentemente effettuato, sono risultati essere i più bersagliati, non solo nel Centro Storico ma anche a Trastevere.

Ad ogni automobilista sorpreso contromano é stata applicata una sanzione di 327 euro, con la sospensione della patente da 1 a 3 mesi e relativa decurtazione di 10 punti, oltre alla sanzione prevista per accesso nella Ztl senza autorizzazione, pari a 83 euro.

Diverse le modalità di transito illecito, come quella di aprire lo sportello di furgoni per occultare la targa o di accedere in retromarcia o contromano per evitare di essere ripresi dalla telecamera posta sulla corsia di ingresso.

Un automobilista, con a bordo una persona diversamente abile , con tanto di permesso per entrare nel varco, essendo abituato a commettere l’infrazione ha dimenticato di essere in regola ed è stato fermato dagli agenti per essere entrato contromano.

Stessa condotta adottata da un altro conducente a bordo di un mezzo elettrico, che disconosceva la possibilità di accedere regolarmente alla Ztl, come previsto per quel tipo di veicolo. Anche in questo caso gli operanti lo hanno fermato e sanzionato.I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.

Il video dei controlli effettuati dalla Polizia Locale:


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati