Categorie: Sociale e Handicap
Municipi: ,

Accoglienza persone senza dimora, le novità

Potenziati posti e servizi, col freddo e tutto l’anno   

Illustrati in Campidoglio numeri e strategie di Roma Capitale per rafforzare i servizi e aumentare i posti destinati alle persone senza dimora, quando fa freddo e durante tutto l’anno. Durante la conferenza sono stati resi noti i nuovi dati sull’accoglienza e presentati episodi concreti di inserimento.

Il Campidoglio (Assessorato alle Politiche Sociali) ha aumentato i posti disponibili e avviato le prime sperimentazioni di co-programmazione e co-progettazione, istituendo un gruppo di lavoro integrato con gli organismi del Terzo Settore che operano nell’ambito dell’assistenza agli homeless. Obiettivo, elaborare linee di indirizzo condivise.

I posti notturni passano da 719 del 1° novembre 2021 a 1049 alla data del 1° dicembre 2022 (+330 = +46%). Le previsioni: 1.149 posti entro il 31 dicembre 2021 e 1.252 entro il 1° gennaio 2023. In via di approvazione nuove regole per l’assistenza a Roma: cura di interi nuclei familiari e non più solo di persone singole e madri  con bambino; accoglienza anche per padri separati e per persone con animali da compagnia; presa in carico di persone con forte fragilità sociale, economica e fisica – che faticano ad accedere alle cure – e di chi necessita di assistenza h24 (esigenza cresciuta con la pandemia da Covid 19).

Concretamente si punta a potenziare il sistema cittadino di accoglienza, prevedendo un ulteriore incremento fino a 200 posti l’anno. Per finanziare il piano si ricorrerà sia a risorse economiche comunali che alle diverse linee di finanziamento regionali, nazionali ed europee a partire dal Pnrr. Si individueranno inoltre immobili da destinare a bandi, inclusi i beni sequestrati alla criminalità organizzata. Previsti anche, di concerto con la Protezione Civile, piani straordinari secondo necessità, come da “ordinanza gelo” firmata dal Sindaco che prevede, tra l’altro, l’impiego di “tendostrutture” e l’attivazione del C.O.C.

A breve, infine, sarà sottoscritto un protocollo con l’Istat per avviare un progetto che consenta di quantificare la presenza dei senza tetto sul territorio di Roma Capitale.

Noleggio attrezzature a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati