Campo rom via Salone: trovati due bambini nel container del ricercato

Sono stati temporaneamente affidati ai servizi sociali

Ieri 18 maggio gli agenti del gruppo SPE, dopo i disordini dei giorni scorsi, sono rimasti nel campo di via Salone a presidio, in attesa dell’eventuale rientro del rumeno che ha ieri colpito un agente con un pugno al volto.

Mentre altrove altri uomini della Polizia di Roma Capitale braccano l’uomo anche negli ambienti che frequenta abitualmente, c’è stato il ritrovamento nel container di due bambini, un infante di due mesi e uno di tre anni circa, presumibilmente figli del fuggitivo, trovati in pessime condizioni igieniche, avvolti in coperte sporche di polvere ed escrementi.

I due bambini sono stati affidati ai servizi sociali per maltrattamento, nonostante una donna si fosse presentata asserendo la propria maternità.

foto5 foto3 (1)

Timbrificio Centocelle

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati