Un weekend di violenza al campo nomadi di via di Salone

Aggrediti un vigile del fuoco e un agente della Polizia di Roma Capitale
Redazione - 18 Maggio 2015

Un weekend di violenza al campo nomadi di via di Salone. Nel giro di due giorni all’interno dell’insediamento nella periferia est della Capitale si sono verificati ben due casi di aggressione ai danni di operatori del pubblico servizio.

campo nomadi saloneE’ di venerdì 16 maggio, infatti, la notizia del lancio di un sasso contro un vigile del fuoco sul posto per spegnere un incendio divampato nel piazzale antistante il campo nomadi. L’uomo colpito al volto è stato subito soccorso dai colleghi e trasportato al Policlinico Casilino, i medici hanno gli hanno diagnosticato quindici giorni di prognosi.

Mentre dopo sole 24 ore, sabato 17 maggio, ad essere aggredito è stato un agente della Polizia Locale di Roma Capitale. Durante un controllo di routine, un nomade ha sferrato un pugno al vigile per sfuggire alle operazioni di accertamento e poi è scappato dal campo.

L’aggressore è stato riconosciuto da alcuni agenti ed al momento è ricercato. Sul posto sono giunte altre pattuglie del gruppo Sicurezza Pubblica ed Emergenziale chiamate a supporto dal vice comandante Antonio Di Maggio. L’agente è stato portato al pronto soccorso.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti