Carabinieri a cavallo per la sicurezza nei parchi del V municipio

Con un servizio a rotazione nei quattro parchi municipali
Alessandro Moriconi - 9 Luglio 2015

Possiamo tranquillamente affermare che i primi risultati che scaturiscono dagli incontri che il Prefetto Gabrielli sta avendo con i Municipi romani iniziano a vedersi, almeno per quanto riguarda la sicurezza dei cittadini nei parchi, purtroppo sempre più ostaggio di diseredati.

L’annuncio di una apertura all’alba e una chiusura al tramonto da parte dell’Associazione Carabinieri in Congedo “Eroi di Nassyria” è stata ben accolta dai tanti frequentatori dei parchi e si attende solo che le relative ordinanze e orari siano messe in bella evidenza sui cancelli di quei parchi che ovviamente hanno la recinzione.

CarabinieriEcavalliAvillaGordianiMa la cosa che più ha destato curiosità tra i frequentatori del parco di Villa Gordiani, intenti a fare footing, è stata quella di trovarsi faccia a faccia con due stupendi cavalli bianchi montati da due carabinieri.

Non potevamo farci sfuggire l’occasione e abbiamo approfittato per chiedere ai due sotto ufficiali dell’arma le modalità di questo servizio, attivo da lunedì 6 luflio 2015. Ci hanno detto che il servizio nasce sotto la spinta della Prefettura di Roma ed è organizzato per elevare il livello di sicurezza anche nei parchi pubblici cercando di essere presenti attraverso una rotazione in tutti e quattro i parchi del V Municipio, compreso quello in fase di realizzazione del Parco di Centocelle.

Il merito del Prefetto Gabrielli è quello di aver istituito una tavolo dove sono presenti tutte le forze di sicurezza e questo, come la presenza di una vigilanza con i Carabinieri a cavallo, non è che uno dei primi risultati e sicuramente al secondo incontro, che il Prefetto avrà con Comitati e Associazioni il 17 luglio nella sala consiglio del V in via G. Perlasca, ne sapremo di più.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti