Da Betto & Mary via dei Sarvognan 99

Attilio Migliorato - 17 Ottobre 2022

Promessa mantenuta. Festeggiato il mio compleanno, assaporando la cucina tipica romana.

Un fulmine negli occhi. La percezione e l’acquisizione… Ho visto l’oggetto, il mio cervello ha cercato di interpretare la visione. E’ tornato indietro di circa 60 anni, non riusciva a focalizzare il ricordo.

Dove l’ho visto, che cos’è, non ho avuto risposta, ma so di averlo visto.

Ho chiesto aiuto al proprietario della trattoria, mentre lo fotografavo: distributore di bruscolini degli anni 60.

Centocelle intorno al 1960, via Tor de’ Schiavi nei pressi di piazza San Felice da Cantalice, piccola osteria al primo piano di una casetta con scala esterna. Vino si, ciambelle secche con i semi di anice, bruscolini che uscivano da un distributore a gettone (lira). Ecco dove l’avevo visto, quando andavo a prendere il quarto di vino per mio padre.

L’esemplare n. 2 è qui esposto, alla trattoria Betto & Mary. Fantastico.

Quanti giovani, dai venticinque ai trentacinque anni, a mangiare. Quanta allegria, grandi tavolate.

Nervetti, sfilacci o coppiette di cavallo; gramiccia o gnocchi o rigatoni o strozzapreti con: sugo di coda o rigaglie di pollo o pajata o animelle; rigatoni ripieni di carne di cavallo;  coda alla vaccinara o pajata o trippa o coratella o coda o abbacchio o pannicolo o tordi matti di cavallo o quaglie. Vino e acqua.

Siete pieni?

Sono uscito soddisfatto, felice di aver festeggiato e di aver passato uh paio di ore serali in un bel posto : vecchia maniera.

Per i lettori che avessero voglia di rileggere il mio precedente articolo, allego il link:

https://abitarearoma.it/il-borghetto-degli-angeli-e-il-quartiere-certosa/

 

Che serve anche a coloro che volessero andare o ritornare a via dei Savorgnan, borghetto Certosa, via degli Angeli.

Per ora posso offrire con l’immaginazione: Mostaccioli, Bruscolini, Caramelle.

 

Serenella

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti