Di nuovo in fiamme la Valle dei Casali

La storia si ripete. La riserva naturale abbandonata dalle istituzioni competenti. Le fiamme lambiscono veicoli Ama, da anni in attesa di una rimessa
Redazione - 3 Agosto 2015

La Valle dei Casali è andata in fiamme, stavolta sul terreno agricolo adiacente via Silvestri, strada di collegamento tra i quartieri Bravetta e Monteverde, provocando disagi nei quartieri limitrofi sia alla viabilità, sia a causa della vegetazione carbonizzata che è stata trasportata dal vento anche a centinaia di metri. Anche il patrimonio dell’Ama ha rischiato grosso, considerando che i veicoli per la pulizia della città, da anni in attesa di una rimessa aziendale e quindi in sosta su via Silvestri, sono stati rimossi dalla strada perché molto vicini alle fiamme.

IncendioValleCasali1Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per domare l’incendio, che nel frattempo ha attecchito su una porzione incolta di vegetazione a pochi metri dalle abitazioni.

“E’ interv enuta anche la polizia locale, che ringrazio per l’intervento, è intervenuta sul posto chiudendo al traffico via Silvestri fino alle 17.30 circa”, dichiara in una nota Marco Giudici, consigliere del Municipio XII.

IncendioValleCasali“Nella Valle dei Casali – prosegue la nota – la storia si ripete. Questa volta i danni sono stati limitati perché il terreno era agricolo, quindi più o meno curato, ma poteva succedere il peggio. In quella come in altre zone della Valle dei Casali ci sono aree molto esposte a disastri, come molti i canneti ed altre aree abbandonate colme di rigogliosa vegetazione spontanea. Roma Natura, Comune, Municipio e Regione hanno abbandonato la riserva regionale naturale. E’ bene che se ne facciano carico, perché l’incuria la espone perennemente a gravi pericoli”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti