Dicembre In Musica al XV Municipio

5 date dell'Accademia degli Sfaccendati dal 9 al 30 al dicembre 2022 presso Chiesa San Giuliano Martire e Teatro Ciak
D. P. - 8 Dicembre 2022

La programmazione del progetto “L’Accademia degli Sfaccendati al Teatro Patologico”, progetto vincitore del bando del Comune di Roma “Lo spettacolo dal vivo fuori dal centro – Anno 2022” indetto in attuazione delle direttive del Ministero della Cultura volte a promuovere la valorizzazione delle aree periferiche delle città metropolitane attraverso attività di spettacolo dal vivo, prosegue dal 9 al 30 dicembre in due sedi nel XV Municipio dislocate sulla via Cassia, il TEATRO CIAK e la CHIESA DI SAN GIULIANO MARTIRE, con cinque appuntamenti concertistici di grande rilievo, sia per la qualità e professionalità degli interpreti che per la bellezza dei programmi musicali presentati.

Al TEATRO CIAK, in via Cassia 692, si terranno due concerti in matinée con programmi che spaziano dalla musica barocca a quella d’oggi: domenica 11 dicembre, alle ore 11:30, la Scarlatti Baroque Sinfonietta, un ensemble di eccellenti specialisti della musica barocca diretti dal violinista Giorgio Sasso, con la partecipazione del flautista Tommaso Rossi, proporrà alcuni capolavori quali il Quinto Concerto Brandeburghese di Bach, le Sonate a tre n. 12 dell’op.III e n.11 dell’op.IV di Corelli, il Concerto in la minore per flauto dolce, archi e continuo di Alessandro Scarlatti;

venerdì 30 dicembre, sempre alle ore 11:30, l’Orchestra d’Archi dell’Accademia degli Sfaccendati, diretta da Luca Incerti, presenterà un nuova composizione di Silvia Colasanti, Preludio, presto e lamento, con la partecipazione della viola solista di Matteo Rocchi, insieme alla melodica e affascinante Serenata per archi op.22 di Antonin Dvoràk.

La Chiesa di San Giuliano Martire, in via Cassia 1036, ospiterà un ciclo di tre concerti, tutti di venerdì con inizio alle ore 19:00, che si distinguerà per la inusualità e, in alcuni casi, straodinaria rarità degli strumenti musicali:

le cornamuse, willeann pipes e celtic harp di Elena Spotti e Fabio Rinaudo, uno dei più importanti interpreti della cornamusa in Italia, che saranno protagonisti del primo appuntamento venerdì 9 dicembre alle ore 19:00 ed i rarissimi e storici harmonium d’art di Claudio Brizi che concluderà il ciclo venerdì 23 dicembre, alla stessa ora, con un concerto di Natale di grande interesse musicale.

Tra i due concerti, venerdì 16 dicembre, alle ore 19:00, si esibirà l’Orchestra d’Archi dell’Accademia degli Sfaccendati, diretta da Luca Incerti, che proporrà il “Salve Regina” D676 di Schubert, soprano solista Sabrina Cortese, insieme al Concerto per due violini e archi BWV 1043 di J.S. Bach.

Adotta Abitare A

Per informazioni e prenotazioni: 3331375561 – 069398003


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti