Dragona, arretrata la segnaletica orizzontale su viale dei Romagnoli

Zannola, Di Matteo, Chiovenda (PD): "Dopo uno stallo durato quasi un anno, finalmente è stato attuato"
Redazione - 6 Febbraio 2021

“Dopo uno stallo durato quasi un anno, finalmente è stato attuato il richiesto arretramento della segnaletica orizzontale su viale dei Romagnoli, all’altezza di Dragona”: lo comunica il consigliere PD di Roma Capitale Giovanni Zannola.

La problematica era emersa lo scorso mese di marzo, a seguito di un sopralluogo della polizia locale del X Gruppo Mare, su richiesta dei responsabili dell’azienda di trasporto pubblico locale. Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini e degli autisti ATAC, la scorsa settimana il consigliere Zannola ha presentato un ulteriore sollecito (quello di ottobre non aveva avuto alcun riscontro) all’assessore ai Lavori Pubblici e al Direttore del X Municipio. Si trattava semplicemente di arretrare di circa 3 metri il segnale di ‘stop’ collegato all’impianto semaforico dell’incrocio tra viale dei Romagnoli e via Carlo Casini.

“Il rischio era quotidiano – spiega nel dettaglio Leonardo Di Matteo, della segreteria PD di Roma – sia per i bus della linea 04B che per gli altri mezzi pesanti adibiti al trasporto merci. La linea di arresto, infatti, era troppo avanzata ed impediva il transito in sicurezza per chi si immetteva su viale dei Romagnoli da via Casini, in direzione Acilia”.

Soddisfazione viene espressa anche da Claudio Chiovenda, segretario del circolo PD ATAC, che ha voluto ribadire come “con tale provvedimento si migliorano le condizioni di lavoro dei conducenti dell’azienda pubblica e si fornisce una doverosa risposta alle preoccupazioni più volte segnalate anche dalle rappresentanze sindacali”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti