II Municipio: lotta ai cartelloni abusivi

Al via una raccolta di firme per bloccare “Cartellopoli”
di Laura Fedel - 6 Luglio 2010

Stencil con la scritta “ABUSIVO” e la firma del PD Roma 2 applicata sopra i cartelloni non autorizzati. Continua così la campagna contro il degrado provocato dai cartelloni abusivi che infestano Roma ed in particolare il II Municipio.

In contemporanea la raccolta firme per la delibera di iniziativa popolare da presentare in Comune, in partnership con il forum www.cartellopoli.com. A questo indirizzo è possibile trovare il modulo per la raccolta di firme e le relative istruzioni.

"Se oggi abbiamo colpito viale Tiziano- fanno sapere i militanti –  nei prossimi giorni il PD individuerà altre strade e nuovi cartelloni da marchiare applicando su tutti uno stencil con la scritta "abusivo" per fermare questo scempio».

Questa è solo la prima uscita. Perché nei prossimi giorni l´obiettivo sarà corso Trieste dove ci sono «ben 25 impianti abusivi – spiega Alessandro Ricci, consigliere del Pd al municipio II – con un ordine del giorno votato all´unanimità se ne chiedeva l´eliminazione, ma nulla è stato fatto».

Dal sito cartellopoli.it si legge che l’obiettivo prefissato dal Comitato Cartellopoli è che “si esaurisca l’annosa esperienza della ‘cartellopoli’ romana e che venga sgominata (dal Comune, ma anche dalla magistratura) tutta quella ridda di connivenze, di falsificazioni e di intrighi che abbiamo battezzato ‘Mafia Cartellonara’."

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti