Il mondo di Mauro e Lisi nelle scuole del Municipio

Educazione alla lettura, alla creatività e ai beni storici del territorio di Roma
di Laura Fedel - 24 Febbraio 2011

Parte da questa settimana ‘Il mondo di Mauro & Lisi’ nelle scuole del Municipio Roma 2. Il progetto, finanziato dal municipio, è diretto a incoraggiare l’interesse per la lettura, i beni storici del territorio di Roma attraverso una partecipazione creativa dei ragazzi. Punto di partenza è la saga letteraria Unesco Il mondo di Mauro & Lisi, edita dalla Passepartout Edizioni ed ideata e scritta da Diletta Nicastro, al momento composta da cinque titoli: Il mistero di Lussemburgo, Il tesoro di Skara Brae, I fossili di Messel, I lillà di Padova e I segreti di Tallinn.

Gli studenti di V elementare e di tre classi medie saranno coinvolti alla sensibilizzarsi alla lettura e tutela dei beni storici, artistici ed ambientali della città di Roma, con la distribuzione di 520 libri della saga e il lancio di due concorsi, uno letterario (M&L a Roma) e uno fotografico (Uno scatto per M&L a Roma) con scadenza il 10 maggio 2011.

Un attestato di partecipazione sarà consegnato a tutti i partecipanti e ai primi tre classificati spetterà un premio di euro 2.450. L’autrice Diletta Nicastro incontrerà gli studenti in due occasioni: si recherà nelle scuole distribuendo di persona i romanzi agli studenti ed introducendo i valori e gli ideali della saga; vi tornerà al termine dell’anno scolastico per commentare con i lettori idee ed impressioni legate alla lettura e per premiare i vincitori.

I primi quattro incontri con le prime scuole ad aver aderito all’iniziativa sono stati fissati e Diletta Nicastro si recherà al 51mo Circolo Principessa Mafalda giovedì 24 febbraio 2011 (ore 09.00 ed ore 11.00); alla SMS Sinopoli martedì 01° marzo (ore 11.10); al 37mo Circolo Didattico Mazzini mercoledì 02 marzo (ore 10.30) e all Istituto Comprensivo Alfieri/Lante della Rovere mercoledì 09 marzo (ore 10.30). Per info sul progetto o sui concorsi si può visitare il sito internet: www.ilmondodimauroelisi.it

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti