Municipi: | Quartiere:

In onda la riqualificazione dell’Osteria di Centocelle

Oggi 24 febbraio 2021 in un servizio sul TGR Lazio

In un servizio sul TGR Lazio della 14.00 oggi 24 febbraio 2021 al minuto 15.40 circa si è parlato della messa in sicurezza dell’antica Osteria di Centocelle (Via Casilina angolo Viale Palmiro Togliatti).

Il territorio del V Municipio, così ricco di tesori spesso meravigliosi ma poco conosciuti e molto più spesso ancor meno valorizzati, avrà presto un motivo di orgoglio in più.

È notizia recente che partiranno a brevissimo i lavori per la messa in sicurezza dell’area afferente l’antica e nobilissima cosiddetta Osteria di Centocelle.

Una storia lunga ed affascinante quella che si può narrare raccontano questa parte di Roma: un monumento (quindi un edificio destinato al ricordo per le generazioni future) edificato negli ultimi periodi di splendore dell’Impero Romano, vicinissimo, quasi immerso nel parco di una delle più splendide residenze imperiali di tutti tempi la Ad duas lauros edificata da Costantino nel IV secolo d.C.

Un monumento, quello che oggi chiamiamo Osteria di Centocelle, del quale non se ne conosce a fondo ed in maniera univoca la funzione, con molta probabilità destinato al culto funebre, ma è ammissibile che possa esser connesso al culto delle acque. Nell’area circostante numerose sono le fonti ed i fossi che ancora oggi nella toponomastica moderna preservano il ricordo di antiche memorie acquifere. Mausoleo? Ninfeo? Entrambi ipotesi affascinati, ma entrambi solo ipotesi, anche se per poco finalmente!

Quando i lavori di messa in sicurezza saranno avviati agli archeologi ed ai tecnici sarà data la possibilità di studiare e comprendere in maniera approfondita il manufatto e così poterlo valorizzare al meglio.

Non si nota molto, nascosto com’è dalla vegetazione e dall’incuria della mancata manutenzione ordinaria e dalla non pulizia dell’area, della strada, del marciapiede, ma ora ai distratti passanti di Viale Palmiro Togliatti e di Via Casilina potrà apparire in tutta la sua bellezza e la sua storia.

Le associazioni del territorio, i numerosi comitati hanno più volte mostrato sulle rispettive pagine Facebook il monumento condividendo in rete foto scattate da lontano per la quasi totale inaccessibilità al sito. Tra qualche tempo, finalmente, grazie agli stanziamenti del Ministero dei Beni Culturali (Mibac) si potrà ammirare di nuovo questo tesoro.

Forse l’inizio vero, fattivo, della realizzazione del Parco Archeologico di Centocelle? L’area del parco è di proprietà comunale, l’Osteria di Centocelle è stata acquista dal Mibac nel 1990, due enti diversi con due gestioni differenti, ma finalmente si è iniziato!

Per chi volesse rivedere il servizio ecco il  link del TGR:

https://www.rainews.it/tgr/lazio/notiziari/index.html?/tgr/rainews.html

minuto 15.40 circa

Buona visione!


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento