Categorie: Cultura
Municipi: ,

Natale di Roma, celebrazioni in Campidoglio

Cerimonia commemorativa in Aula Giulio Cesare e concerto della Banda Musicale del Corpo di Polizia Locale

Si è svolta nell’Aula Giulio Cesare la cerimonia commemorativa del Natale di Roma.

In occasione dei 2777 anni dalla sua fondazione, Roma ha celebrato i valori dell’accoglienza, dell’apertura, dell’inclusione e della Resistenza. L’evento di oggi chiude un weekend che ha presentato un ricco programma culturale di incontri, visite guidate, mostre, spettacoli.

Oggi, in Campidoglio, è stata presentata anche la medaglia commemorativa, che quest’anno è dedicata all’80° anniversario della liberazione di Roma dal nazifascismo.

Con la Resistenza, Roma diventa la Capitale della rinascita del Paese. Sulla moneta è impressa Porta San Paolo, luogo simbolo della Resistenza romana: in primo piano, uomini e donne che si abbracciano.

Tra gli appuntamenti che il Campidoglio ha messo in campo per il Natale di Roma 2024, ci sono la nuova illuminazione della villa di Massenzio e la mostra sulla Dea Roma allestita nella rinnovata Sala Santa Rita, ma anche la Notte della solidarietà che si è svolta lo scorso sabato, in cui 1.962 volontarie e volontari si sono adoperati per il censimento dei senza dimora della città.

Non è un caso che il mito della Fondazione di Roma metta al centro il carattere di apertura, accoglienza e inclusione della città. Un carattere che, a distanza di millenni, Roma rivendica con forza e orgoglio.

Le celebrazioni in Campidoglio si sono concluse con il concerto della Banda Musicale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati