Municipi: | Quartiere:

Prati Fiscali, inizio lavori e consiglio straordinario del III municipio

Il cantiere dovrebbe durare fino a dicembre 2023

Martedì 19 settembre alle ore 9:00 seduta straordinario del Consiglio del Municipio Roma III sulla situazione a Prati Fiscali. Il consiglio era già stato richiesto anche dai consiglieri di opposizione. “L’attenzione è tanta – dichiara il consigliere Dem Antonio Comito che ha sottoscritto la richiesta di consigliostraordinario – i commercianti di Via Prati Fiscali sono preoccupati per la durata dei lavori che ancora devono iniziare da quando il 18 giugno si è aperta la voragine e la strada è stata transennata deviando la circolazione sulla complanare”.

“Per questa preoccupazione e per altre, cui il drastico aumento della congestione del  traffico in una delle tre vie di uscita dal nostro territorio abbiamo presentato un atto per chiedere l’istituzione di un tavolo interistituzionale (municipio, UITSS, Polizia Locale, dipartimenti e assessorati alla Mobilità e ai Lavori Pubblici di Roma Capitale) per studiare una viabilità alternativa nei prossimi mesi “ dichiarano il 12 settembre i consiglieri Rampini, Laguzzi, Cesarei, Funghi e Filomena.

“I Dipartimenti e gli Assessorati sono già a conoscenza della situazione, il tavolo è necessario per uno studio e l’individuazione di una soluzione alternativa, in sinergia col municipio, che possa alleviare il prolungarsi dei disagi”. Conclude la nota Consiglieri Dem Federica Rampini, Filippo Maria Laguzzi, Giancarlo Cesarei, Nicoletta Funghi e Antonio Comito e il consigliere di Sinistra Civica Ecologista Simone Filomena.

Prati Fiscali iniziati i lavori sulla fognatura

Iniziati i lavori di Acea per riparare definitivamente il danno alla fognatura in via dei Prati Fiscali, che ha comportato la chiusura di una parte della carreggiata.

“Il danno aveva provocato una voragine di notevoli dimensioni – spiegano il Presidente del Municipio Roma III Paolo Emilio Marchionne e l’assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità Matteo Pietrosante – e purtroppo ha rilevato la necessità di un serio intervento per il ripristino”.
Sarà infatti costruita una vasca di laminazione in cemento, per raccogliere le acque meteoriche in caso di eventi temporaleschi di particolare intensità.
Acea ha lavorato in questi mesi per la progettazione dell’intervento e per eliminare le interferenze con altre condotte e cavidotti interrati in quel tratto di via dei prati Fiscali.

“Il Municipio ha cercato, insieme ad Acea e al Dipartimento CSIMU competente sulla strada, soluzioni per poter limitare l’impatto del cantiere. Purtroppo – sottolineano ancora Marchionne e Pietrosante – l’area di cantiere non può essere ridotta o limitata, quindi non può essere riaperta la carreggiata principale di via dei Prati Fiscali perché ci deve essere lo spazio necessario ai mezzi di lavoro.
Il cantiere dovrebbe durare fino a Dicembre 2023.
Insieme alla Polizia Locale abbiamo organizzato la presenza di agenti nelle fasce orarie più critiche dei giorni feriali della settimana, fino alla chiusura del cantiere, chiedendo ad Acea di poter lavorare anche nelle giornate di sabato. Sappiamo quale criticità e disagi stanno vivendo residenti e commercianti della zona, ma continueremo a impegnarci per quanto possibile, a limitare le difficoltà delle prossime settimane”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati