Recintare l’area verde di piazza Mancini

E' la richiesta che Francesco De Salazar presenterà al presidente De Angelis per limitare gli schiamazzi nei giardini
riceviamo e pubblichiamo - 14 Giugno 2008

Schiamazzi, musica ad alto volume vendita abusiva di cibo e bevande alcoliche sono il cocktail del degrado nei giardini di piazza Mancini (Roma-Flaminio), che ormai da almeno dieci anni tormenta i cittadini residenti nelle zone limitrofe.
Nelle notti di giovedì sabato e domenica, diverse comunità sudamericane (200 persone circa), si radunano nella piazza turbando la quiete del quartiere fino a notte inoltrata.
Raccolte firme, presidi e fiaccolate volte a sensibilizzare il problema sono rimaste inascoltate dalla precedente giunta Veltroni, e per tal motivo la prossima settimana incontrerò il presidente del II municipio Sara De Angelis PDL per chiedere l’attuazione del progetto “Villa Comunale Antonio Mancini”, che prevede la recinzione dell’area verde con annessa sorveglianza di un guardiano comunale e orario di apertura dalle 7.00 alle 20.00.

Francesco De Salazar
candiato e più votato de la Destra al municipio II nelle scorse elezioni amministrative


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti