Roma: Quinto Festival Internazionale Propatria Giovani Talenti

Mercoledì 7 ottobre 2015 alle 19.00 alla Sala Baldini - Chiesa Santa Maria in Portico, piazza Campitelli
di Federico Carabetta - 6 Ottobre 2015

Mercoledì 7 ottobre 2015 alle 19.00 alla Sala Baldini – Chiesa Santa Maria in Portico, piazza Campitelli, nell’ambito della 5° edizione del Festival Internazionale Propatria dei Giovani Talenti, un’occasione preziosa per avvicinarsi alla conoscenza della musica romena e di un personaggio romeno riconosciuto “Onorato Maestro d’Arte e Artista del Popolo”, Tiberiu Brediceanu (1877-1968). Eminente sia nel campo della musica folcloristica che in quella sinfonica, da camera e vocale, Tiberiu Brediceanu è autore di canti intensi, passionali, che nei testi raccontano di amori stregati, tradimenti e riconciliazioni, rapporti fra madri e figli e la sintonia dell’uomo con la natura.

L’evento ci farà conoscere la bella voce del mezzosoprano Lavinia Bocu e il virtuosismo del clarinettista Gaetano Falzarano e la fisarmonica Bayan  di Pietro Roffi in un progetto vocale-strumentale voce-clarinetto-fisarmonica, unico e specifico per le canzoni del repertorio.
Arrangiamenti folcloristici del compositore rumeno Tiberiu Brediceanu adattati per la voce del mezzosoprano e i due strumenti da Mugurel Scutareanu, violinista, direttore d’orchestra e compositore rumeno.
Si potranno cos’ apprezzare adattamenti folcloristici di canzoni allegre nella più genuina tradizione della festa popolare, inclusa la “doina”, forma più autentica e caratteristica della musica popolare rumena.

Lavinia Bocu

Lavinia Bocu

LAVINIA BOCU, mezzosoprano, è nata a Cluj-Napoca/Romania e si è diplomata in canto lirico all’Accademia di Musica “Gheorghe Dima”. Il repertorio classico interpretato corrisponde al timbro della sua voce “mezzosoprano leggero”. Esegue ruoli d’opera: Cherubino da Le Nozze di Figaro, Suzuki da Madama Butterfly, Maddalena da Rigoletto, Lola nella Cavalleria Rusticana di Mascagni, Fenena (Nabucco) e affianca al repertorio lirico quello della musica del Ventesimo secolo, oratorio e lied. In Italia collabora con varie orchestre sinfoniche e pianisti di grande classe. Lavora con Opera Lounge Music Management per il management artistico.

 

Gaetano Falzarano

Gaetano Falzarano

GAETANO FALZARANO – si è diplomato al Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli e conseguito il diploma accademico di II livello presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Attualmente è docente di clarinetto presso il Conservatorio “G.Martucci” di Salerno, primo clarinetto dell’Orchestra Filarmonica del Teatro Verdi di Salerno. È un artista della Josef-Musik-Okinawa e Giuliani reed’s.

download (2)PIETRO ROFFI giovane concertista italiano di fisarmonica classica. Nato nel 1992 alle porte di Roma, ha iniziato a studiare musica a 6 anni e si è laureato con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, sotto la guida del Prof. Massimiliano Pitocco. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali nel genere moderno, tra cui il terzo premio al Trofeo Mondiale della Fisarmonica (Spagna, 2010) e il Primo Premio al Concorso Internazionale di Castelfidardo (Italia, 2010). Recentemente ha svolto concerti in Cina (Beijing), Australia, Argentina e un tour di concerti in Romania. Particolarmente attento alle nuove frontiere aperte dalla musica contemporanea, collabora da diverso tempo con importanti compositori italiani per la stesura di lavori in cui è direttamente coinvolta la fisarmonica. E’ autore di un trattato sulla composizione per fisarmonica.

Il Festival Internazionale Propatria realizzato dall’associazione culturale rumeno-italiana Propatria, con il sostegno del Ministero degli Esteri Romeno – Dipartimento per i Romeni all’Estero in collaborazione con l’Ambasciata di Romania in Italia, ha il patrocinio oltre che dell’Ambasciata di Romania anche del Senato della Repubblica Italiana, della Camera dei Deputati, della Regione Lazio e del Municipio Roma I, Comune di Cetona ( SI), Comune di Formello (Rm).

Numerose le collaborazioni: Fondazione Cantiere d’Arte Montepulciano, Istituto di musica di Montepulciano, IRFI Onlus, ADGRI, Proloco Cetona, Ass. Dacia, Ass Spirito Romeno, FARI, Comitato per un centro interculturale a Roma, Conservatorio di Santa Cecilia, Piccole Stelle Cantano, Tabara de Film( Ro), ElanaGym, Federazione Scacchistica Italiana.

Media Partners: Agenzia Nazionale Agerpres Romania, Radio Romania, TVRInternational, Cealalta Romanie.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti