Sonorità e vivacità del Sud al Sala Umberto di Roma

Grande successo di pubblico per lo spettacolo concerto Sud and South di Marisa e Laurito e Charlie Cannon, in scena fino al 18 dicembre

Grande successo di pubblico per lo spettacolo concerto Sud and South di Marisa e Laurito e Charlie Cannon, in scena ancora fino al 18 dicembre 2016 al Sala Umberto di Roma in via della Mercede.

Già il titolo della performance lascia intuire il vivace, colorato e spumeggiante leitmotiv di tutta la rappresentazione: il sud, non solo italiano, ma il sud del mondo. A fare da contraltare infatti alla prorompente napoletana Laurito, un artista apprezzato a livello internazionale, Charlie Cannon, che ci fa vivere le sonorità e i colori spagnoli, messicane del Sud America.

laurito-eI due duettano su canzoni della tradizione napoletana a cui si unisce un pubblico emozionato e partecipe, passando con disinvoltura a successi internazionali in altre lingue a cui la calda voce di Cannon dà un valore aggiunto. Ma non solo musica viene proposta agli spettatori in sala.

lauritoUna vitale ed energica Marisa Laurito ironizza sulle caratteristiche tipiche della gente del sud, sulla fantasia e sulla spontaneità dei Napoletani, suscitando divertimento nel pubblico in sala. Racconta aneddoti di vita reale della sua città, che chi è originario del Sud può ben comprendere, come quella volta in cui un autobus cittadino ha deviato il suo percorso per accompagnarla in hotel, con l’approvazione e la contentezza dei viaggiatori. Ci spiega poi l’origine di tanta parte della musica tradizionale napoletana, introducendoci in un mondo remoto fatto si sentimenti d’amore autentici e struggenti.

Presente in sala Renzo Arbore a cui durante la serata va spesso l’attenzione della Laurito che lo cita e lo ringrazia insieme a Luciano De Crescenzo per aver dato il loro contribuito alla creazione di questo spettacolo. Ad amplificare la vivacità e i colori della rappresentazione, poi, i cambi d’abito della Laurito a cura di Graziella Pera, che accompagnano la protagonista della scena con tinte calde e intense. Le musiche dal vivo dirette dal maestro Marco Persichetti. Luci e scenografie anni Ottanta a cura di Mario Esposito che creano quell’atmosfera calda e un po’ vintage che ben si addice al tema della serata.

Sud e South è da vedere per una serata nostalgica e struggente, ma allo stesso tempo esilarante e divertente, due aspetti non facili da coniugare ma che la regia della stessa Laurito è riuscita a fare con successo. Prodotto ben confezionato e ben riuscito che amalgama ottimamente tutte le sue componenti.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati