“Sport, Movimento ed Inclusione” all’Impianto Sportivo “Roma 6”

Gran finale della seconda edizione dell'evento il 3 febbraio 2024 a Portonaccio
Inclusione al centro ed è subito gol! Torna per la seconda edizione l’evento sportivo di grande impatto sociale, “Sport, Movimento ed Inclusione”, con un gran finale il 3 febbraio 2024 presso l’impianto sportivo di “Roma 6” nel quartiere romano di Portonaccio, che chiuderà una serie di giornate del cuore che hanno preso il via il 29 gennaio e visto la partecipazione di tantissimi giovani atleti. Ideato e organizzato da SSD 4FUN srl in collaborazione con la Roma Academy, e la partecipazione di AS ROMA FOR SPECIAL e di AS ROMA BLIND FOOTBALL, il progetto si pone lo scopo di unire le scuole di calcio e le persone con disabilità per condividere, interagire, confrontarsi, senza alcuna differenza e, soprattutto, nella consapevolezza di tifare tutti nella stessa direzione: la passione per lo sport.
La giornata conclusiva sarà preceduta da una tavola rotonda, trasmessa in diretta radiofonica su Radio Manà Manà,  con l’intervento di rappresentanti dello sport e delle istituzioni, finalizzata a mettere in evidenza i punti di forza dell’iniziativa che permette appunto a tutti di scendere in campo, nessuno escluso.  Sport Movimento Inclusione nasce dalla volontà dell’associazione SSD 4 FUN SRL di continuare l’impegno verso l’abbattimento di ogni barriera attraverso il gesto sportivo, perchè lo sport sociale individua nel gesto atletico singolo o di squadra un collante efficace e da seguire. Il gesto atletico è proprio uno dei mezzi ideali per il recupero psicofisico, per l’aggregazione e l’integrazione sociale di tutti i cittadini. L’importanza di svolgere un’attività fisica permette notoriamente di ottenere numerosi benefici sotto diversi punti di vista, benefici che riguardano soprattutto la salute a livello personale e l’aggregazione sociale a livello interpersonale.
Dopo il riscontro positivo della prima edizione la mission del progetto ha continuato a promuovere sempre più l’attività ludico motoria a tutti i livelli con una particolare attenzione alle persone con disabilità. Per questo anche questa edizione si caratterizza per una serie di appuntamenti importanti, tra i quali: un torneo di padel per coppie miste, una esibizione di calcio per ragazzi ciechi, esibizioni di calcio-balilla con la partecipazione di persone in carrozzina, un torneo per bambini in età di scuola calcio, attività “giochi di strada”.  Saranno coinvolte ASD del settore con la partecipazione di circa 400 persone tra atleti e tecnici. Particolare attenzione sarà rivolta al tema della sostenibilità e per questa seconda edizione ogni partecipante riceverà, a livello simbolico, un biglietto per l’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto.
Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Raccolta di Proposte progettuali per la realizzazione di eventi, manifestazioni, iniziative e progetti di interesse per l’Amministrazione capitolina di rilevanza cittadina” promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
Ecce Vinum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati