Tivoli 2020: musica e teatro a Villa Adriana

Da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto 2020, ire serate di concerti e spettacoli gratuiti con Tosca, Ascanio Celestini e Sarah Jane Morris & Solis String Quartet
Riccardo Faiella - 28 Luglio 2020

Venerdì 31 luglio alle ore 21, prende il via Tivoli 2020, il neo progetto della Fondazione Musica per Roma, sostenuto dalla Regione Lazio, in collaborazione con MIBACT-Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este.

Tre serate che vedranno alternarsi, sul palcoscenico allestito per l’occasione nella zona del Pecile della Villa, la cantante Tosca, l’affabulatore Ascanio Celestini e Sarah Jane Morris & Solis String Quartet.

Tosca inaugura la rassegna con Direzione Morabeza, un concerto che si può considerare la tappa finale di un viaggio musicale che ha condotto l’artista attraverso tutti i paesi del mondo. Accanto i suoi brani più popolari, Tosca ci farà ascoltare il risultato della sua passione per le grandi scuole musicali che popolano il nostro pianeta.

Sabato 1 agosto, sempre alle ore 21, sarà la volta di Ascanio Celestini, artista poliedrico che da sempre fonda la sua cifra  recitativa con la diversità dei linguaggi. L’oggetto del suo narrare saranno le Barzellette, tratte dal suo omonimo libro. “Barzellette è uno spettacolo anche di barzellette – ci dice lo stesso Celestini – La barzelletta è una piccola storia, una storia orale, una letteratura fatta di parole parlate. Più barzellette insieme, ci raccontano come ci raccontiamo il nostro presente. La barzelletta, a differenza della satira, non ha un autore. É una fiaba, un po’ come Cappuccetto rosso. Nella barzelletta è possibile la violenza, perché è un gioco. Lo spettacolo parla degli esseri umani, attraverso le barzellette”. Celestini sarà accompagnato dalla musica dal vivo di Gianluca Casadei.

L’ultimo appuntamento, domenica 2 agosto alle ore 21, con Sarah Jane Morris & Solis String Quartet, in un progetto di Stefano Valanzuolo, dal titolo Ho ucciso i Beatles, scritto in occasione dell’ottantesimo anniversario della nascita di John Lennon, del cinquantesimo dall’uscita dell’ultimo disco dei Beatles e a quarant’anni dall’assassinio di John Lennon. Nello spettacolo si immagina che nelle ore trascorse al freddo, in attesa di compiere il folle rito di morte, Chapman, interpretato da Paolo Cresta, riviva come in un flashback allucinato e scandito sempre dalla musica, la propria storia d’amore e odio con la band di Liverpool. La voce forte e unica di Sarah Jane Morris, coinvolgente come un ricordo che viene dal profondo dell’anima, scandisce le tappe di una storia piena di musica e passione. Nello spettacolo, firmato dalla regia di Pierluigi Iorio, i grandi classici dei Beatles sono resi in una veste vocale e strumentale inedita, grazie all’apporto raffinato dei Solis String Quartet.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito, con possibilità di prenotazione online su: www.auditorium.com e www.ticketone.it; oppure telefonicamente al 0774.311608

Tivoli 2020

Pecile Villa Adriana, via degli Oliveti 7 – Tivoli

 

Riccardo Faiella


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti