Voragine Quadraro, via libera al rientro a casa per i residenti evacuati

Decisione a seguito delle verifiche della Commissione Verifica Sicurezza Statica Edifici Privati

Via libera per il rientro nelle proprie case, già da oggi Venerdì 29 Marzo 2024, per i cittadini evacuati dal condominio al civico 16 di via Attio Labeone, limitrofo alla voragine che si è aperta in via Sestio Menas.

La Commissione Verifica Sicurezza Statica Edifici Privati ha completato i lavori. Saranno date prescrizioni al condominio affinché faccia un puntellamento di sicurezza interna. Sarà limitato soltanto l’accesso agli esercizi presenti in via Sestio menas, civici 52-54, e in via Marco Papio, civici 90-92, fino a ripristino delle condizioni di sicurezza del tratto di strada interessato dal dissesto.

Ieri il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessore ai Lavori Pubblici Ornella Segnalini avevano effettuato un sopralluogo sul luogo del cedimento, in costante aggiornamento con il comandante della Polizia Locale Mario De Sclavis e i responsabili della Protezione Civile capitolina e dei Vigili del Fuoco.

Acea Ato 2 ha confermato che la fognatura risulta danneggiata e che sono in corso le verifiche per comprendere le cause della voragine. Al momento i tecnici sono impegnati per il ripristino della funzionalità della conduttura, garantendo al contempo la continuità del servizio. Non risultano invece in nessun modo coinvolte le infrastrutture idriche.

Resta la chiusura stradale da via Quinto Novio a via Sestio Menas: i veicoli provenienti da Piazza dei Tribuni hanno l’obbligo di svolta a sinistra per via Quinto Novio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati