Alemanno a Cinecittà Est

La visita "movimentata" del Sindaco
di Leo Marrani - 30 Ottobre 2008

1- Il palazzo di via Leonardi. 2- Alemanno dal parroco della parrocchia San Giuseppe Moscati. 3- L’intervento dei carabinieri. 4- L’ambulanza. Foto di Leo Marrani

Nel pomeriggio del 27 ottobre il sindaco di Roma Gianni Alemanno si è recato in via Leonardi ed ha assicurato che ”l’amministrazione comunale farà di tutto per reperire le risorse e cercare di far rientrare le famiglie, vittime del grave incendio, a casa prima di Natale”.

La visita del Sindaco è stata molto movimentata. Una donna lo ha fermato disperata perché il padre è malato terminale. Dopo il sopralluogo prima di andare via, Alemanno si è recato alla parrocchia di zona “San Giuseppe Moscati” ed ha parlato con Don Paolo Salvini (nella foto)  rassicurandolo che "la situazione è sotto controllo e che prima di Natale tutti rientreranno nelle loro case".

Attimi di tensione quando i Carabinieri hanno chiesto i documenti ad alcuni ragazzi che si sono rifiutati di esibirli. Uno dei due di colore urlava “chiamate mio padre che è avvocato”  mentre i carabinieri della stazione Cinecittà li caricavano in macchina per condurli in caserma per accertamenti. Dopo alcuni minuti altri momenti di tensione per l’arrivo del padre di un altro ragazzo al quale avevano chiesto i documenti i vigili di scorta al Sindaco, urla e ingiurie. Il ragazzo tremava dal nervoso ed è stato chiamato il 118 che lo ha portato in ospedale. La famiglia del ragazzo ha deciso di denunciare l’accaduto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti