Categorie: Sport

AS Roma, aumentano i ricavi e calano i costi

Progressi sul fronte del risanamento: -102 milioni rispetto ai 219 di perdita di un anno fa.

Arrivano finalmente notizie positive in casa Roma che vede una chiusura di bilancio 2023 con un rosso di 102 milioni di euro. Il club di proprietà Friedkin ha più che dimezzato quindi le perdite rispetto all’esercizio precedente (oltre 219 milioni al 30 giugno 2022).

Da una parte c’è d registrare l’aumento dei ricavi, saliti a 277,1 milioni (+70,3 milioni rispetto al 2022) derivati tanto dalla biglietteria e dai tour amichevoli quanto dal merchandising e dagli introiti Uefa.

Dall’altra dalla riduzione dei i costi, scesi a 349 milioni (-54 milioni). Bene anche le plusvalenze, che hanno avuto un’impennata e portato in cassa 54 milioni (+41,6), così come gli ammortamenti (-22 milioni).
Anche l’indebitamento verso terzi è diminuito: dai 270 del 2022 ai 180 di oggi. Aumentati quelli verso gli azionisti ma era già previsto un piano di aumento di capitale previsto e pagato interamente dai Friedkin entro dicembre 2024.

Si respira quindi aria pura per la società giallorossa  che lo farà ancora di più il prossimo anno, quando i conti sono attesi in ulteriore miglioramento. Un’ottima notizia, che finalmente dimostra la bontà del lavoro intrapreso da questa gestione. 

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati