Bengurion Jet e Amon You Sm sono i campioni del trotto di Capannelle

I Gran Premi Triossi e Turilli del 29 giugno hanno chiuso la stagione dell’ippodromo capitolino
Laura Politi - 1 Luglio 2021

L’Ippodromo di Capannelle saluta la stagione appena conclusa. A mettere un punto prima della pausa estiva sono stati i Gran Premi Triossi e Turilli, che hanno regalato conferme e sorprese nel giorno dedicato ai Santi Pietro e Paolo. Il 29 giugno 2021 Bengurion Jet e Amon You Sm, i protagonisti delle due competizioni, hanno chiuso la stagione del trotto dello storico impianto romano.

Il favorito del Gran Premio Tino Triossi era proprio Bengurion Jet. Nei 2.100 metri aperti ai cavalli di 4 anni europei, l’allievo campione di Alessandro Gocciadoro ha confermato le proprie capacità, recuperando terreno e piazzandosi davanti a Blackflash Bar e Bonjovi Mmg, che hanno aperto e guidato la gara. La classifica finale vede al secondo e terzo posto Bonjovi Mmg e Belzebù Jet.

Una sorpresa è stata quella del Gran Premio Gaetano Turilli, con Amon You Sm arrivato per primo al traguardo della gara rivolta ai 4 anni e oltre provenienti da tutti i Paesi. I grandi leader Zacon Gio e Alrajah One, dai quali ci si aspettava un grande match al fotofinish, sono stati costretti ad ammirare un terzo e agguerrito sfidante. Il campione mondiale Zacon Gio si era imposto su Alrajah One, ma non ha potuto evitare il sorpasso di Amon You Sm, guidato per la prima volta – e magistralmente, visto il sorprendente risultato – da Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata. Il cavallo allenato dall’ex ciclista Alessio Di Basco si è imposto con abilità nel tratto finale, con sicura soddisfazione del suo proprietaro, il ristoratore romano Luigi Colasanti.

Adesso è il momento della pausa estiva. Gli appassionati di trotto e galoppo dovranno rimanere in attesa fino a settembre, ma per un valido motivo. Si esprime così Elio Pautasso, presidente di Federippodromi e direttore generale di Hippogroup Roma Capannelle, in vista dell’impegno di luglio e agosto: “Ora tutte le nostre attenzioni e le nostre energie saranno dedicate ai fondamentali lavori di manutenzione delle piste per farci trovare pronti per la riapertura della stagione ippica di inizio settembre”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti