C.S.A. (Centro Stampa Aniene), tutto per la scuola e per gli uffici

Dal 1984 in viale Sacco e Vanzetti 52 a Colli Aniene
Vincenzo Luciani - 6 Maggio 2021

La denominazione della ditta è oggi C.S.A. (Centro Stampa Aniene), ma durante un percorso che ha preso il via nell’ottobre 1984 è stata LASTARIA e CTD (Centro Tecnico disegno)

Abbiamo intervistato uno dei due fondatori Goffredo Manfredi, l’altro fondatore, Augusto Guido Risi, ha assistito e interloquito brevemente.

Può sintetizzarci la storia dell’azienda?

La nostra sede è sempre stata la stessa, questa di viale Sacco e Vanzetti 52, ed è fin da subito diventata un punto di riferimento per le scuole e per gli uffici del quartiere e del territorio.

La nostra azienda opera nei prodotti di cartoleria, fotocopie e riproduzione disegni, sin dalla costituzione. Nel nostro quartiere di Colli Aniene la CTD divenne ben presto uno dei negozi più conosciuti e uno dei più qualificati fornitori della zona, distinguendosi in modo particolare per la qualità dei servizi, per l’assortimento e la convenienza dei prodotti sia per l’ufficio che nell’ambito artistico e professionale.

In tutti questi anni abbiamo tenuto fede a questa tradizione con la consapevolezza che, per garantire un servizio completo, è necessario soddisfare le esigenze che derivano dall’introduzione di nuove tecnologie e metodologie di lavoro. Perciò oggi oltre alla normale cancelleria, si può trovare qui da noi anche il materiale di consumo, sia originale che compatibile, per ogni tipo di stampante e fotoriproduttore, supporti magnetici e magneto-ottici per uso informatico, modulistica e articoli da regalo, soddisfacendo le più recenti necessità di mercato. Effettuiamo consegne in tutta la città di Roma entro 24 ore con i nostri mezzi.

Come si è evoluta la vostra attività?

Ci sono stati diversi cambiamenti in questi anni, anche se conserviamo alcuni articoli tradizionali. Noi ci siamo costituiti in impresa con lo scopo di fornire prodotti e servizi a società, enti, industrie e privati. Negli anni la nostra azienda ha seguito un percorso evolutivo che l’ha portata a configurarsi oggi come un fornitore di prodotti e servizi. Il negozio, i laboratori e il magazzino occupano un’area di circa 600 mq. La nostra organizzazione è arrivata a contare, nel periodo di maggiore crescita, 15 persone tra collaboratori e dipendenti: uno staff tecnico continuamente aggiornato, un settore amministrativo e logistico che, interfacciando clienti, produttori e fornitori, è stato in grado di ridurre al minimo i tempi di lavorazione e spedizione dei prodotti. La capacità finanziaria, le competenze tecniche e l’esperienza logistica ci hanno consentito e ci consentono di assumere, sia da enti pubblici che da aziende private, commesse di dimensioni rilevanti sia per entità che per complessità. E fino all’inizio della crisi economica, una decina di anni fa, abbiamo vissuto un periodo di crescita costante.

Adotta Abitare A

E poi?

Con la crisi ci siamo ridotti progressivamente da 8 a 3. Fortunatamente le mura sono le nostre e questo ci ha garantito una certa solidità. Malauguratamente il Covid ha aggravato una situazione che già era pesante. Oggi siamo aperti soprattutto per forniture di uffici e quest’ultima chiusura in zona gialla ci fa respirare. Confidiamo tuttavia in un ritorno alla normalità soprattutto con una vaccinazione più diffusa.

Quali le ragioni e il segreto del successo della ditta?

Tutti i nostri articoli sono frutto di un’attenta selezione tra le principali marche presenti sul mercato, sono caratterizzati da un buon rapporto tra la qualità ed il prezzo, ed il nostro personale specializzato è in grado di guidare i clienti nella loro scelta, in funzione delle loro esigenze, con competenza e cortesia.

Da sempre il nostro successo si è fondato fonda sull’esperienza, sull’affidabilità e sulla puntualità del nostro operato, come testimoniano i rapporti di consolidata collaborazione con i nostri clienti.

Quindi in poche parole: professionalità, sapersi rinnovare, garbo e servizio inappuntabile.

Siete anche impegnati nel sociale?

Troviamo importante, vivendo in un quartiere ricco di associazioni di volontariato attivissime, aiutare le realtà locali. Prima di tutte l’onlus Piccoli Giganti, la Comunità di Sant’Egidio e l’Associazione Nazionale Genitori perSone Autistiche (ANGSA) Lazio Onlus. L’ANGSA è costituita da genitori, familiari e tutori di persone nello spettro autistico. Queste associazioni sono tutte senza scopo di lucro e le attività delle persone associate sono prestate in forma gratuita.

Come ricorda il quartiere al momento della fondazione della ditta?

Io sono venuto nel quartiere nel 1984, ma al momento della fondazione della nostra attività il quartiere era alle prese con numerosi problemi relativi ai principali servizi, molti dei quali sono stati superati grazie allo spirito pioneristico e solidaristico che ha animato la prima generazione di residenti. Questo ricordo e le lezioni che stiamo apprendendo dalla pandemia ci dovrebbero spingere a riscoprire la solidarietà e la cooperazione per la soluzione dei problemi di oggi.

I comportamenti dei clienti come si sono evoluti?

In questi anni ci sono stati cambiamenti epocali e quindi anche i comportamenti dei nostri clienti si sono evoluti conseguentemente. Noi abbiamo cercato di muoverci tenendo conto di questi mutamenti oltre tutto rapidissimi e cercando di prevedere i futuri sviluppi dovuti al diffondersi dell’online.

Cosa si dovrebbe fare nell’ambito dell’imprenditoria locale?

Fare rete è sempre più imprescindibile per le nostre attività e poi rendere il quartiere sempre più vivibile e attraente.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti