Calcio femminile: la Primavera parte con una sonora vittoria

Si impone con 5 reti ad 1 sull'Ariete Calcio
comunicato stampa - 27 Ottobre 2008

Le ragazze della primavera allenate da Marsili e Trovato ricominciano il campionato con l’attenzione ed il piglio giusto imponendosi per cinque reti ad 1 su una buona squadra come l’Ariete calcio, ordinata e grintosa.
I mister possono mettere in campo la miglior squadra possibile avendo a disposizione quasi tutta la rosa ad eccezione di Jessica Indiati che starà fuori ancora per diverse gare per l’operazione subita ai legamenti e Veronica Di Cerbo per un’infiammazione al tallone che probabilmente le farà saltare anche la prossima gara del 1 novembre a casa dell’ATLETICO ORTONA 2004 (alle ore 19).
La squadra è padrona del campo andando in gol tre volte nel primo tempo (al 12′ Salesi e al 26′ Bucella con tiri da fuori area e al 40′ Fusco pronta a ribattere in rete in mischia derivata da calcio d’angolo) e due volte nel secondo (al 25′ Contu con un diagonale che beffa il portiere Mirlenghi e al 38′ Chiodetti). Le avversarie riescono a segnare il meritato gol della bandiera su punizione di Cocchini al 47′ del secondo tempo quando ormai le giallorosse aspettano solo il fischio finale.
Effettuate cinque sostituzioni dai mister romanisti in corso gara.
ROMA: REA, BUSSU, ROSSI (MATTEI), FUSCO, CURCURUTO, BUCELLA (CHIODETTI), RECCHIA (SONNINO), SALESI, ZANETTI (CROCE), PETRUNGARO (TADDEI), CONTU.
ARIETE: MIRLENGHI, VIRTUOSO, FILIPPONE, COLASANTE, SCATOLETTA, DI BATTISTA, ROSSI, LA CIVITA, DI MARCO, COCCHINI, FRASI.

Sabato e domenica di riposo per le giallorosse della serie A, ferma per impegni in nazionale(vittoria a Praga), che riprenderanno lunedì con la solita seduta in palestra. Ancora fisioterapia per le infortunate Pasqui e Masia, lo staff medico giallorosso lavorerà intensamente per recuperarle in vista della sfida di sabato 1 novembre con il Chiasellis.
Intanto la nazionale vince per uno a zero, gol di Panico, la gara di andata in casa della Repubblica Ceca a Praga, la nostra Marchitelli salva più volte la porta azzurra con grandi parate.
Ora mercoledì partita di ritorno a Gubbio alle ore 15 dove le azzurre del ct Ghedin anche con un pareggio si aggiudicherebbero l’ingresso alla fase finale del campionato Europeo. La gara sarà ripresa dalle telecamere di RaiSportpiù.

www.romacalciofemminile.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti