Coni Lazio: in Campidoglio, il Consiglio Regionale straordinario

Il 21 marzo nella Sala della Protomoteca

Il 21 marzo 2022 si è svolto, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, il Consiglio Regionale straordinario del CONI Lazio, che ha visto riunirsi tutto il mondo dello sport laziale in un appuntamento ricco di significati.

All’incontro erano presenti, oltre ai componenti del Consiglio Regionale, i membri di Giunta e della scuola Regionale dello Sport e i fiduciari municipali, e invitati dall’Assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo e Moda di Roma Capitale di Roma Capitale Alessandro Onorato, anche il Presidente della Commissione Sport Ferdinando Bonessio e gli Assessori allo Sport dei Municipi.

Un appuntamento fortemente voluto dal Presidente del CONI Lazio Riccardo Viola e dall’Assessore Onorato, che ha spalancato le porte del Campidoglio al mondo istituzionale dello sport cittadino e regionale.

I lavori del Consiglio Regionale sono stati portati avanti dal Vice Presidente Vicario Giampiero Mauretti, e durante il lungo incontro sono intervenuti molti dirigenti che hanno dato vita ad un dibattito costruttivo.

Catering a Roma

Tema principale dell’incontro, è stato il confronto con l’Assessore sul Documento Programmatico “Roma Capitale dello Sport – Città inclusiva a vocazione olimpica”, realizzato dal CONI Lazio dopo un intenso anno di lavoro e approvato dalla Giunta e dal Consiglio Regionale. Il documento, analizza attraverso studi e ricerche di settore, lo stato di salute dello sport nella Capitale (impiantistica pubblica e privata, eventi, governance, turismo sportivo, ecc.) e nel contempo presenta proposte concrete per il rilancio dello sport realizzate con il contributo di tutti i soggetti istituzionali che operano nel settore.

“Abbiamo voluto mandare un messaggio forte di collaborazione tra Roma Capitale e Coni ospitando per la prima volta in Campidoglio il Consiglio Regionale Straordinario del Coni Lazio. Un passo importante verso una proficua collaborazione. Siamo stati quindi ben lieti, ieri, di accogliere il Presidente Riccardo Viola insieme a tutti i delegati delle federazioni e di ascoltare idee, proposte e suggerimenti. Per noi è motivo di soddisfazione prendere atto della volontà di tutti di lavorare nella stessa direzione. Il fine che dobbiamo perseguire è infatti quello di rendere Roma una vera capitale dello sport, che sappia moltiplicare le occasioni per la pratica delle diverse attività. Attraverso il lavoro di squadra, ne sono certo, riusciremo a trasformare la nostra città rendendola, allo stesso tempo, luogo ideale per lo sport accessibile a tutti e fucina di nuovi talenti” ha detto l’Assessore Alessandro Onorato.

“Mi preme portare il saluto del Presidente del Cip Regionale Marco Iannuzzi, bloccato all’ultimo momento da una riunione di lavoro – ha esordito Riccardo Viola nel suo intervento -. Oggi è un momento davvero importante, perché fa parte di un percorso istituzionale che abbiamo iniziato tanto tempo fa, quando abbiamo iniziato a concepire un documento strategico che è stato approvato in Giunta e dal Consiglio regionale. Un documento che presentammo a suo tempo al Sindaco Gualtieri, successivamente è stato oggetto di approfondimenti e riflessioni da parte del mondo dello sport, e oggi è stato discusso insieme all’Assessore Onorato. A breve, sarà anche presentato in occasione di altri due Consigli straordinari, sia alla Città Metropolitana sia alla Regione Lazio. Oggi, è stata anche l’occasione per presentare la squadra dei fiduciari municipali, che per la prima volta nella storia abbiamo scelto in totale sinergia con i presidenti dei Municipi di Roma Capitale. Nel ringraziare l’Assessore Onorato per questa opportunità – ha concluso Viola – metto a sua disposizione la struttura e le competenze del CONI Lazio per iniziare un percorso di collaborazione partendo dalla costituzione di un tavolo dello sport istituzionale a livello cittadino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati