Genoa-Lazio 1-4

Genoa-Lazio 1-4: the King Ciro!

Tripletta di Immobile a Marassi che ha superato Boniperti nella classifica dei bomber della Serie A. Cronaca, pagelle e tabellino

La Lazio ha battuto agevolmente il Genoa a Marassi grazie ad un super Ciro Immobile che con la tripletta ai rossoblù vola nella classifica cannonieri, alla faccia delle critiche subite nelle ultime settimane.

Ciro è il migliora attaccante italiano e con la tripletta di Genova ha raggiunto quota 179 gol nel massimo campionato italiano, salendo al 14° posto della classifica marcatori di sempre dei marcatori di Serie A, superando Giampiero Boniperti a quota 178.

Super Marusic

Tornando alla gara di Marassi la Lazio si è divertita ed ha divertito ed alla luce di quest’atteggiamento non si capisce come abbia fallito in quel modo il derby.

Genoa-Lazio 1-4Vabbè ormai la stracittadina fa parte del passato ed il presente ci ha mostrato come il gioco di Sarri si basi molto sul lavoro degli esterni.

Timbrificio Centocelle

Se contro il Sassuolo era stato Lazzari ad aprire le marcature questa volta ci ha pensato Marusic sull’out di sinistra che ha rubato palla a Portanuova e si è fatto tutto il campo prima di depositare in rete la palla del vantaggio laziale.

Ciro show

Sul finire del primo tempo è iniziato invece lo show di Immobile che ottimamente servito da Lazzari ha raddoppiato.

Genoa-Lazio 1-4Il bomber si è ripetuto anche al 63’ di testa con il goal del 3-0, su assist verticale di Luis Alberto.

Qualche minuto dopo il Genoa ha rialzato la testa con l’autogoal di Patric che sfortunatamente ha deviato nella propria rete una palla vagante in area. A ristabilire le distanze ci ha pensato ancora una volta Immobile che da posizione defilata ha messo a segno una bellissima tripletta.

Le pagelle di Genoa-Lazio 1-4

LAZIO

Strakosha 6.5 – Ha dato anche lui il suo contributo, nonostante l’ampia vittoria.

Lazzari 7 – Ora che ha capito il lavoro ce gli chiede Sarri sulla destra è un treno imprendibile.

82′ Hysaj sv.

Patric 6 – È stato sfortunato su quel rimpallo che con la coscia ha deviato nella propria porta.

Acerbi 6 – Prima del goal del vantaggio di Marusic ha rischiato il calcio di rigore su Piccoli.

Marusic 7.5 – Si è fatto tutto il campo prima di depositare in rete la palla dell’1-0.

Milinkovic 7 – A centrocampo ha dominato tutti i contrasti. Il suo apporto è sempre importante.

Leiva 6.5 – Il cartellino giallo l’ha condizionato un po’.

54′ Cataldi 6 – Ha dato il cambio al compagno con la gara ampiamente decisa.

Luis Alberto 7 – È stato in dubbio fino all’ultimo ma da come gioca si capisce che è molto importante per questa squadra.

72′ Basic sv.

Felipe Anderson 6.5 – La sua gara è stata contraddistinta da qualche errore ma alla fine dei conti il suo apporto è stato importante.

Genoa-Lazio 1-4Immobile 10 – Per lui parlano i numeri: 179 goal in Serie A che lo portano al 14° posto della classifica di tutti i tempi nel massimo campionato.

Zaccagni 6.5 – Non si è tirato indietro e quando ne ha avuto l’occasione ha provato anche la giocata difficile.

72′ Pedro 6 – Ha sfiorato il pokerissimo.

All. Maurizio Sarri 7 – La Lazio sembra aver capito il suo credo tattico. Resta la macchia del derby.

GENOA

Sirigu 6; Hefti 5,5, Ostigard 6, Maksimovic 5, Vasquez 5,5 (66′ Criscito 6); Galdames 5,5, Badelj 5,5 (74′  Frendrup 5,5); Melegoni 6 (66′ Yeboah 5,5), Amiri 6 (82′ Gudmundsson sv), Portanova 5 (46′  Ekuban 5,5); Piccoli 5,5.All. Alexander Blessin 5.

Arbitro: Gianluca Manganiello (sez. Pinerolo) 6.

Il tabellino di Genoa-Lazio 1-4

Marcatori: 31′ Marusic (L), 45’+1′, 63′, 76′ Immobile (L), 68′ aut. Patric (G).

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Maksimovic, Vasquez (66′ Criscito); Galdames, Badelj (74′ Frendrup); Portanova (46′ Ekuban), Amiri (82′ Gudmundsson), Melegoni (66′ Yeboah); Piccoli. A disp.: Semper, Marchetti, Masiello, Bani, Ghiglione, Hernani, Destro. All.: Alexander Blessin.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (82′ Hysaj), Patric, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Leiva (54′ Leiva), Luis Alberto (72′ Basic); Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni (72′ Pedro). A disp.: Reina, Adamonis, Luiz Felipe, Radu, Kamenovic, Akpa Akpro, Romero, Cabral. All.: Maurizio Sarri.

Arbitro: Gianluca Manganiello (sez. Pinerolo). Assistenti: Baccini – Prenna. IV uomo: Gianpiero Miele. V.A.R.: Luigi Nasca. A.V.A.R.: Alberto Tegoni.

NOTE: Ammoniti: 37′ Leiva (L). Recupero: 1′ pt, 0′ st.

Genoa-Lazio 1-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati