Il 16 e 17 luglio, il Coni Lazio apre il Villaggio dello Sport

A “Notti di Cinema a Piazza Vittorio”
Aldo Zaino - 15 Luglio 2022

Nell’ambito delle numerose iniziative di promozione sportiva che il CONI Lazio sta sviluppando su tutto il territorio regionale all’interno del protocollo d’intesa “CONI e Regione, compagni di Sport”, torna per il terzo anno il Villaggio dello Sport all’interno della rassegna cinematografica “Notti di Cinema a Piazza Vittorio” promossa dall’Anec Lazio.

 

Dopo le positive esperienze del 2018 e 2021, anche quest’anno gli organizzatori dell’evento hanno voluto dare un particolare rilievo allo sport, riservando una specifica area dove saranno organizzate dagli istruttori qualificati delle Federazioni sportive aderenti all’iniziativa del CONI Lazio attività propedeutiche di varie discipline e attività di promozione.

 

Il tutto per consentire ai cittadini di avvicinarsi gratuitamente ad alcune discipline sportive e trascorrere una serata di sano divertimento all’insegna dell’integrazione nella Piazza più multietnica di Roma.

 

Il Villaggio dello Sport si svolgerà nei tre week end di luglio a partire dal prossimo (16-17 luglio), e dopo una pausa riaprirà dalla fine di agosto fino al termine della manifestazione cinematografica fissata per l’11 settembre. Il sabato e la domenica, dalle 19 alle 23.30, all’interno dei giardini di Piazza Vittorio sarà allestito un villaggio sportivo attrezzato con aree tematiche dedicate ogni settimana a differenti discipline sportive.

 

Centro Commerciale Primavera

Questo week end saranno presenti tiro a segno, badminton, canottaggio, dama, hockey su prato e pesistica.

 

“Siamo sempre più impegnati nella diffusione della pratica sportiva accessibile a tutti – dice il Presidente CONI Lazio Riccardo Viola -. Il nostro lavoro di promozione tocca ormai ogni angolo della Regione ed è sempre più apprezzato, promuoviamo lo sport soprattutto nei luoghi non deputati allo sport e Piazza Vittorio è uno di questi. Grazie al lavoro sinergico con i presidenti federali siamo in grado di mettere in campo le migliori risorse in termini di tecnici e istruttori, offrendo ai cittadini la possibilità di fare attività sportiva di qualità, gratuitamente, e di scoprire nel contempo la grande ricchezza dell’offerta sportiva. Promuovere un evento a Piazza Vittorio, che è la piazza per eccellenza di Roma in quanto è la più grande in termini di superficie ed è anche il simbolo dell’integrazione, vuol dire offrire la possibilità a tutti di vivere una bella esperienza non solo sportiva ma anche culturale”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti